In Municipio il documentario “Noi, i neri”

Il Comitato Pace e Convivenza, in collaborazione con il Fotocinevideoclub Verbano di Sesto, invita alla visione del film del regista varesino Maurizio Fantoni Minnella

noi i neri

Il Comitato Pace e Convivenza, in collaborazione con il Fotocinevideoclub Verbano di Sesto, invita alla visione del film documentario “Noi i neri” del regista varesino Maurizio Fantoni Minnella. Saranno presenti il regista e uno degli interpreti, il cantante Valentin. Appuntamento venerdì 17 novembre ore 20.45, nella sala Varalli, in municipio. 

Sottotitolo: “L’Africa di chi se ne è andato e di chi vi ha fatto ritorno. L’Africa di chi è naufragato ed è sopravvissuto per ricordarlo. L’Africa di chi non si è mai mosso e di chi ha scelto di rimanere. L’Africa degli artisti e dei sognatori, dei pescatori, delle donne e dei bambini. L’Africa di chi non si è arreso.”

Il documentario è girato in parte in Senegal (all’isola di Gorée, memoriale della schiavitù, sulle spiagge di Saint Louis con scene di pesca e di partenze, nelle periferie della capitale…) e in parte nella provincia di Varese: qui ci mostra la vita di immigrati ormai residenti da vari anni e quella di giovani richiedenti asilo, sospesi in un limbo di attesa speranza noia, tra tv, telefonini, solitudine, ma anche a scuola di italiano e in laboratori di espressività, per rielaborare i traumi della migrazione e raccontarsi con i linguaggi delle culture di origine (come abbiamo visto alla recente festa “Sesto delle Genti” con il musical “Siamo tutti sulla stessa barca”).

L’iniziativa è parte del percorso culturale “Uno sguardo sul mondo” e ha l’obiettivo di avvicinarci alle vite migranti, per permetterci di conoscere, di capire qualcosa di più delle ragioni che muovono le persone attraverso i confini e i continenti, di accogliere chi resta e favorirne l’integrazione. Dopo il film (durata 90’) potremo dialogare con il regista e l’interprete, gustando insieme, come promesso, del buon cioccolato del commercio equo e solidale.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 12 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore