Niente Monza per Diouf: un’altra settimana di riposo

L'opposto della Unet E-Works di nuovo fermata per l'infortunio all'occhio. Busto recupera la palleggiatrice Orro

valentina diouf pallavolo uyba

Una notizia buona e una cattiva nel venerdì della Unet E-Work Busto Arsizio. La squadra di Mencarelli sta preparando la partita esterna di domenica 12 novembre contro il Team Saugella Monza ma – ora è ufficiale – dovrà ancora fare a meno della sua atleta più famosa, Valentina Diouf.

L’opposto biancorosso (foto G. Alemani / Volleybusto) si è infatti sottoposta a una visita oculistica di controllo (era stata colpita da una violenta pallonata a un occhio venerdì scorso) e non ha ottenuto il via libera per scendere in campo. «L’edema ischemico si è ridotto ma è ancora presente» fanno sapere da viale Gabardi, quindi permane il rischio di distacco della rétina nel caso l’atleta venisse nuovamente colpita in quella zona. Diouf dovrà così osservare un’altra settimana di riposo assoluto. A Monza quindi toccherà di nuovo alla giovane Vittoria Piani vestire i panni dell’opposto titolare della Uyba: la giocatrice del 1998 si è già ben disimpegnata sabato scorso contro la Foppapedretti.

Buone notizie invece per quanto riguarda un’altra giocatrice di Busto che aveva tenuto in apprensione i tifosi biancorossi. Alessia Orro si è allenata regolarmente nonostante la contusione all’anulare destro subita nei giorni scorsi. La palleggiatrice sarà regolarmente agli ordini di coach Mencarelli, anche se resta allertata la sua sostituta d’ufficio, Stefania Dall’Igna.

A Monza la Unet E-Work dovrà infine rinunciare all’americana Sarah Whilite, uscita in barella dal match con Bergamo per un infortunio alla caviglia. Per lei ci vorrà ancora qualche tempo.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 10 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.