“Omaggio a Luciano Milanese” con il Carlo Atti Quartet

Questa sera, venerdì 10 novembre, alla Sala Planet di via Magenta nuovo appuntamento della prestigiosa rassegna Jazz'Appeal

Musica Generica

Venerdì 10 novembre, alle ore 21.30, nella Sala Planet di Gallarate, in via Magenta 3, prosegue la rassegna Jazz’Appeal, storico appuntamento per tutti gli appassionati del grande jazz, giunta alla XVIII stagione. Il secondo appuntamento della programmazione 2017/2018 vedrà esibirsi il Carlo Atti Quartet, con Carlo Atti al sassofono, Daniele Gorgone al piano, Aldo Zunino al contrabbasso e Giovanni Paolo Liguori alla batteria.

Il concerto sarà dedicato a Luciano Milanese, contrabbassista ligure di fama internazionale, scomparso nel 2015, una delle colonne del jazz italiano, con all’attivo collaborazioni in tutto il Mondo, da Chet Baker a Johnny Griffin, Art Farmer, Harry “Sweets” Edison, James Moody e molti altri.

Carlo Atti muove i primi passi nel mondo della musica, complice un flauto traverso, all’eta’ di sei anni. Undicenne assume il ruolo di tenor sassofonista in un’orchestra da ballo e viene a contatto con le atmosfere degli standard jazz e boogie woogie. Al “Capolinea” di Milano inizia a affiancare musicisti come Steve Grossman, Larry Nocella, Sal Nistico e Massimo Urbani. In questa cornice di musica e di vita incide il suo primo disco, “Straight Ahead”, con Fred Henke, Massimo Dall’Omo e Luciano Milanese. Si esibisce nel ’95 al “Ronnie Scott’s”di Londra con Rossi, Pozza, Tavolazzi e Bandini (la prima formazione tutta italiana ad esibirsi nel leggendario club londinese). Suona con Bob Mover e incide nel ’97 “Sweet Beat” con Steve Ellington, Jeff Johnson, Hal Galper. Alla fine degli anni novanta Atti avverte la necessita’ di conoscere l’ambiente musicale d’oltreoceano e inizia a trascorrere brevi e lunghi periodi a New York. Affascinato dal suo stile e dal suo suono, Frank Marocco lo contatta per incidere “Changes”. Partecipa al festival di Abu Dhabi con il quintetto di Bobby Dhuram e, seppur imprescindibilmente legato al linguaggio del jazz, collabora e incide dischi anche con Lucio Dalla, Gianni Morandi, Rossana Casale, Neffa e gli Skiantos. Nell’ultimo lustro, pur non trascurando l’attivita’ concertistica, Atti si dedica allo studio della dinamica dell’aria all’interno del sax, alla ricerca dei suoni per esprimersi al meglio.

JAZZ’APPEAL 2017/2018
c/o Sala Planet, via Magenta 3, Gallarate (VA) Tel. 0331 708224,
e-mail: segreteria@jazzappeal.it, sito web www.jazzappeal.it – FB
Prossimo appuntamento: Venerdì 24 novembre, ore 21.30, con Ginger Brew e Gigi Ravetti

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.