Picchia la compagna in mezzo alla strada, arrestato 25enne

I fatti sono avvenuti in via Di Dio durante la sera del 31 ottobre scorso. La donna è stata salavata dai poliziotti che sono riusciti a contenere la furia del 25enne

polizia notte

Ancora un arresto per violenze e maltrattamenti nei confronti di una donna. A finire in manette la sera del 31 ottobre scorso è stato un tunisino di 25 anni, irregolare sul territorio, arrestato dagli agenti della Volante del Commissariato di Gallarate con le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni e minacce a pubblico ufficiale.

Il giovane, infatti, è stato individuato in via Di Dio quando i poliziotti sono giunti sul posto dopo aver ricevuto numerose segnalazioni in cui si diceva che una ragazza chiedeva aiuto per strada. Effettivamente gli agenti hanno trovato una donna col volto tumefatto e sanguinante e, poco distante, un uomo che correva in mezzo alla strada e che lanciava bottiglie prese da un bidone della raccolta del vetro, posizionato lungo il marciapiede.

Anche davanti agli agenti e ai numerosi testimoni presenti il 25enne non accennava a calmarsi e gli uomini della Volante hanno faticato non poco per renderlo inoffensivo e caricarlo in auto. Il tunisino è stato arrestato e condotto in carcere in attesa dell’interrogatorio di convalida mentre la donna è stata soccorsa sul posto da un’ambulanza e poi accompagnata in ospedale per accertamenti.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore