Pro Patria – Bustese: una sfida, tanti intrecci

Domenica allo “Speroni” ospiteranno i granata guidati da mister Giovanni Cusatis

giovanni cusatis carlo simonelli

Pro Patria – Bustese non è un derby, se non perché si tratta della sfida tra le squadre di Busto Arsizio e Busto Garolfo. Non sarà però una gara qualunque allo “Speroni” quella di domenica 12 novembre (ore 14.30).

Sono tanti gli intrecci tra le due squadre. Il primo in assoluto sarà il ritorno a Busto Arsizio di mister Giovanni Cusatis. Tre anni in biancoblu per l’attuale tecnico della Bustese: prima da secondo, poi alla Berretti e infine, stagione 2011-2012 alla guida della prima squadra.

Stagione partita dal -13 in classifica, con 73 punti conquistati sul campo e una qualificazione ai playoff sfumata solo per pochi punti. Al suo fianco di sarà il professore Carlo Simonelli come preparatore atletico, come ai tempi di Busto Arsizio.

Nella rosa della Milano City anche tre ex tigrotti: Alex Tondini, Andrea Curci e Alessandro Vernocchi.

Se staff tecnico e squadra hanno un passato alla Pro Patria, la dirigenza guarda invece a Varese. Il direttore generale è Stefano Amirante, ex legale della società, con alle spalle l’ex presidente Antonio Rosati. Ci sono poi Marco Bof, che ai piedi del Sacro Monte è stato prima segretario del settore giovanile e poi della Prima Squadra, e Nicolò Ramella, responsabile della comunicazione e varesino doc, come il presidente Giancarlo Piatti.

Un altro tassello che arriva dal Varese Calcio è il responsabile dell’area tecnica Roberto Verdelli, l’anno scorso alla guida del settore giovanile biancorosso, ma con un lungo passato nel vivaio varesino.

In classifica la Bustese non se la passa molto bene: è attualmente tredicesima con 11 punti in classifica, 17 in meno della Pro Patria capolista. Due sole vittorie in campionato, entrambe in trasferta, alla prima di campionato in casa del Lumezzane e alla sesta a Trento. L’ultimo successo è appunto quello del “Briamasco” del 1 ottobre. Poi tre sconfitte in fila e tre pareggi, sempre di seguito, compreso l’1-1 interno contro il Rezzato, seguito però dallo 0-0 contro il fanalino di coda Romanese. Nell’ultimo turno è arrivato un 2-2 contro la Grumellese.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 09 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.