Quale mercatino a Natale? Ecco i consigli di Morandi Tour

La romantica Verona, Colmar, a Trento in treno storico: tutte le migliori scelte selezionate per il prossimo Natale

Mercatini di Natale in Italia e Europa

Per chi si lascia affascinare dalle feste di fine anno, uno dei luoghi magici per immergersi nell’atmosfera natalizia sono senza dubbio i Mercatini di Natale. Che siano in Trentino o in Alto Adige, a Colmar o in Campania, sono ormai un appuntamento fisso per chi ama trascorrere un weekend tra casette di legno e profumo di Vin Brulè, prodotti tipici e stelle comete.
C’è ne sono talmente tanti che la domanda sorge spontanea: quale scegliere? Ecco una classifica dei migliori cinque realizzata da Morandi Tour.

5) Mercatino di Verona
Verona, città patrimonio dell’Unesco e da sempre punto di incontro per cultura e tradizioni, si trasforma e si veste di luci, suoni e colori del Natale. L’ingresso della città sarà illuminato da centinaia di luci, proseguendo per tutte le vie del centro storico, ed arrivando nella splendida Piazza Bra, con lo sfondo dell’Arena romana e l’imponente stella di Natale che poggia sulla piazza.
Anche quest’anno la città di Verona sarà impreziosita dalla Rassegna Internazionale del Presepio nell’Arte e nella Tradizione che andrà in scena dal 7 Dicembre al 12 Gennaio 2018 negli Arcovoli dell’Arena. (Vivilo con Morandi Tour: http://www.moranditour.it/it/pages/198-mercatini-di-natale-a-verona)

4)Trento con Treno Storico
Immersi nello scenario incantato delle Alpi, dove le temperature rigide regalano suggestivi paesaggi innevati, i mercatini di Trento sono tra i più belli e caratteristici d’Italia.
Lo stile è quello dei mercatini dell’Alto Adige, con casette di legno, luminarie classiche e prodotti artigianali, della tradizione e della cucina del luogo.
A rendere questa gita ancora più magica è il viaggio a bordo di uno speciale Treno storico che parte da Milano. Il convoglio è composto da una locomotrice elettrica e da carrozze degli anni ’50 e ’60. (Vedi qui)

3)La grotta di Babbo Natale ad Ornavasso
Il tema dell’ottava edizione del Parco e della Grotta di Babbo Natale è “Facciamo festa nel Villaggio dei Twergi“: spettacoli, animazioni e sfilate, con l’arrivo di Babbo Natale con le renne nel Parco.
Possibilità, per chi lo desiderasse, di visitare la “casa di Babbo Natale“: percorrendo 200 metri di galleria si raggiunge il grandioso salone di Marmo, dove Babbo Natale, con i propri aiutanti, attende i bambini per la consegna della letterina e l’immancabile foto ricordo.
(Vedi qui)

2)Mercatini di Natale a Costanza e il castello di Neuschwanstein
Lo splendido lago di Costanza è molto particolare, si trova al confine tra Germania, Svizzera e Austria! Un vero crocevia per il commercio fluviale, oggi rinomato a livello turistico. Sulle sue sponde sorge la bellissima cittadina di Costanza, sede di un caratteristico e interessante mercatino, dove curiosare alla ricerca del perfetto regalo di Natale.
Durante il tour, che avrà la durata di due giorni, avremo la possibilità di visitare il Castello di Neushwanstein: in italiano “Nuova Rocca del Cigno”, è universalmente conosciuto come il castello delle fiabe di Walt Disney.
(Vedi qui)

1)Mercatini a Colmar
Avvolti da uno scenario fiabesco, regalatevi un tour natalizio nella piccola Venezia francese. Segnalato dai nostri viaggiatori come “il mercatino più romantico“, a Colmar la magia del Natale si sprigiona dalle luci, dalle numerose bancarelle del centro e dal profumo di cannella e di Vin Brulè che si diffonde nell’aria. Vi ritroverete catapultati nell’atmosfera festosa del centro storico, illuminato e decorato come in un sogno ad occhi aperti: l’antico borgo è reso magico dalle spettacolari luminarie che scaldano il freddo inverno alsaziano e si fondono armoniosamente con la particolare architettura della città.
(Vedi qui )

Scopri tutte le altre proposte qui

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.