Silvio Aimetti, libro e tour per l’inclusione

Il sindaco di Comerio ha presentato il suo libro che nasce dalla voglia di condividere progetti e speranze con il territorio. Gli incontri in programma

silvio aimetti

Il sindaco di Comerio Silvio Aimetti ha presentato il suo libro “Il viaggio dell’inclusione” . Si tratta di diciotto confronti con rappresentanti dei mondi del sociale, dell’impresa, dello sport, del volontariato, della scuola, del lavoro, della sanità, della pubblica amministrazione, della Chiesa e dei giovani.

“Sono alcuni esempi, certo non esaustivi per fortuna di quanto il Varesotto offre in termini di esperienze e competenze – spiega Aimetti -. Il volume racchiude idee, progetti concreti,spunti di riflessione per migliorare i luoghi in cui i cittadini vivono e trovare risposte ai problemi.

Con un filo rosso comune: la volontà di ampliare reti, di creare relazioni, di includere. Un
obiettivo essenziale per chi, come me, concepisce la politica come servizio”.
Il libro verrà presentato in un tour lungo la provincia di Varese, insieme ai protagonisti
incontrati nei mesi precedenti.

Primo appuntamento martedì 7 novembre alle 20.45 a
Comerio presso la Somsart: a parlare di arte, cultura, ambiente saranno Maria Grazia Crippa, presidente dell’associazione di promozione sociale Somsart, la presidente regionale di Legambiente Barbara Meggetto e l’artista Vittorio Cosma, moderati dalla giornalista e direttrice di Living Nicoletta Romano.

Silvio Aimetti

Ecco il calendario delle successive presentazioni pubbliche con inizio alle 20.45:

– 16 novembre a Tradate, sala Truffini. Con l’intervento di Pietro Zoia, medico, Roberto Bof, giornalista, e Laura Cavallotti, ex Sindaco della città, per parlare di sanità, pubblica
amministrazione e sport.

– 23 novembre a Besozzo, sala letture del Municipio. Con la partecipazione di Roberta
Bettoni della Cooperativa Lotta Contro l’Emerginazione, Simone Foti, presidente comitato
Croce Rossa del Medio Verbano, e don Luigi Milani, viceparroco di Gazzada Schianno e
Lozza. Al centro i temi del sociale e dell’accoglienza.

– 24 novembre a Castellanza. Cristina Boracchi, preside del Liceo classico Crespi di Busto Arsizio, Edoardo Zin, vicepresidente della Fondazione Schuman, Umberto Rega, esperto di formazione aziendale, Carolina Perfetti della segreteria regionale SPI CGIL e lo studente universitario Fabio Aimini dialogheranno su scuola, formazione aziendale, Europa e futuro dei giovani.

– 30 novembre a Varese, sala Varesevive. A discutere di impresa, lavoro e innovazione
saranno Luca Spada, presidente e Ceo di Eolo, Fabrizio Brogi, presidente NAU, Simone
Franceschetto, product manager, Bashkim Sejdiu, imprenditore.
“Gli incontri di presentazione– sottolinea Silvio Aimetti – vogliono essere un’occasione di
approfondimento e soprattutto di confronto diretto con le persone che abitano e vivono il nostro meraviglioso territorio. Il libro è semplicemente uno strumento che serve a mobilitare passione, idee e voglia di fare”.

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 06 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.