Simone Miele sul podio del “Monzino”

Il pilota di Olgiate Olona sfiora il successo al "Vedovati" vinto dal bergamasco Brusa. Podio di classe in R3C per Guzzi e Buffon

simone miele silvia spinetta rally

Altro piazzamento di valore assoluto per Simone Miele, il pilota di Olgiate Olona che nel 2017 non è mai andato oltre la quinta posizione nei rally disputati (9 volte al traguardo su 10 partecipazioni) e che di recente si è imposto nel Rally del Rubinetto.

A Monza, sui percorsi ricavati all’interno degli spazi dell’Autodromo Nazionale, Miele ha concluso al secondo posto lo Special Rally Circuit Vedovati, la competizione che gli appassionati identificano come il “Monzino” che precede di qualche settimana l’appuntamento di fine stagione con il Monza Rally Show.

Miele, al via su una Ford Fiesta Wrc affiancato dalla fidanzata Silvia Spinetta, è stato superato di un soffio (appena 5″9) dalla vettura del bergamasco Cesare Brusa ma si è preso la soddisfazione di vincere una della quattro prove speciali in programma. Peccato per un rallentamento in cui è incappato il varesino nella prova di apertura a causa di un altro concorrente, e di un “lungo” nel secondo stage che lo ha costretto alla rincorsa.

La gara brianzola ha visto al via anche diversi altri piloti di casa nostra. Il bustocco Dario Messori, con Christian Lavazza, è stato sesto assoluto su Fiesta Wrc; il veterano Jack Ogliari, affiancato da Lele Falzone, ha sfiorato il podio (4°) tra le R5, categoria alla quale hanno partecipato anche Luca Potente e Paolo Gogni.
Podio che invece è stato centrato in R3C da Maurizio Guzzi e Roberto Buffon, ottimi secondi a bordo della propria Renault Clio della Valcuvia Corse. Sesti di categoria S2000 Marco Rodili e Sergio Civelli.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 13 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.