Tentano di scassinare le macchinette del liceo, arrestati

In due sono stati sorpresi all'interno del liceo nella notte con un flessibile per scassinare le macchinette e rubare le monetine

carabinieri polizia varie

Due italiani sono stati sorpresi a rubare, in piena notte, all’interno del liceo scientifico G.B. Grassi di Saronno.

A sorprenderli, mentre tentavano di aprire una macchinetta con un flessibile a batterie, i Carabinieri.

I due, entrambi italiani con precedenti, sono entrati nell’istituto puntando alle macchinette distributrici di alimenti e bevande ma non hanno fatto i conti con i sistemi di allarme che hanno immediatamente attivato le Forze dell’Ordine.

I carabinieri li hanno sorpresi all’opera. Uno dei due è fuggito a gambe levate mentre l’altro, originario di Cesano Maderno, ha tentato di giustificarsi sostenendo di essere a Saronno per allenarsi in vista della maratona di Milano.

L’altro ladro è stato identificato e denunciato grazie al portafoglio che aveva dimenticato sull’auto del complice. Avventura finita per entrambi e processo per direttissima che si è svolto nella giornata di ieri, giovedì.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 10 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.