Un pezzo di Francia a Jerago con Orago

Dal 15 al 23 novembre, alla Scuola Media "Nuccia Casula" di Jerago con Orago, una settimana di convivenza tra studenti francesi e italiani, nell'ambito dello scambio culturale con gli studenti del Lycée général et technologique des Horizons di Chazelles

vario

Da oltre dieci anni la comunità di Jerago con Orago è gemellata con due paesi europei: Chazelles-sur-Lyon, in Francia, vicino a Lione e Untergruppenbach, in Germania, nei pressi di Stoccarda e proprio nell’ambito del gemellaggio, tante iniziative sono già state messe in campo ma adesso è tempo di fare un salto di qualità.

La Scuola media “Nuccia Casula” ha accettato la proposta del Lycée général et technologique des Horizons di Chazelles di uno scambio scolastico che si tradurrà nell’accoglienza, dal 15 al 23 movembre, di un gruppo di circa 20 studenti e studentesse francesi, accompagnati da due docenti e che studiano anche la lingua italiana, che condivideranno gli impegni scolastici dei loro coetanei italiani, partecipando alle lezioni, distribuiti tra le classi seconde e terze.
In primavera poi saranno gli studenti jeraghesi ad avere l’opportunità di trascorrere una settimana di studio e di condivisione in Francia.

L’Associazione di Promozione Sociale JO-EUROPA coopera con l’iniziativa didattica e in particolare si è assunta il compito di realizzare un programma di occasioni culturali, sportive e ricreative in cui coinvolgere gli ospiti, che saranno ospitati presso le famiglie dei loro compagni italiani, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Jerago con Orago e con il sostegno della Fondazione Comunitaria del Varesotto.

Gli studenti di Chazelles-sur-Lyon visiteranno Jerago con Orago e due aziende artigianali locali, il Museo del Tessile a Busto Arsizio e non mancherà l’occasione di una visita a Milano (Castello Sforzesco, Duomo e i luoghi dello shopping) e nemmeno di salire al Sacro Monte. Oltre alle gite, i giovani francesi conosceranno le attività della Protezione Civile e, faranno sport nella nuova palestra in acqua.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.