Una giornata di sferruzzamenti per affrontare l’inverno dei senzatetto

Per Varese in …maglia  è pronta una nuova iniziativa coloratissima in favore dei più deboli: la realizzazione e la consegna di scaldacollo e cappellini allo chalet Martinelli, con la collaborazione delle associazioni che si occupano dei senzatetto

eventi Varese

Per Varese in …maglia  è pronta una nuova iniziativa coloratissima in favore dei più deboli.

L’Associazione fondata da Tonia Calabrese vuole, attraverso lo strumento della maglia «Incentivare e promuovere questa antica attività manuale in modo che la gente torni a incontrarsi per passare un po’ di tempo insieme in modo sano e divertente, ma con il pensiero rivolto alle persone sole con disagio e che hanno bisogno di star e in compagnia».

E proprio con questo spirito domenica 19 novembre l’associazione concluderà l’attività sociale per l’anno 2017 dedicando una giornata intera allo sferruzzamento in compagnia, per riportare l’attenzione sul problema dell’emarginazione sociale e delle persone senza dimora.

«Rivolgiamo un invito a tutte le persone che lavorano a maglia a passare una giornata dove, a partire dalle 10,30 staremo insieme in allegria e facendo, perché no nuove amicizie» invitano i partecipanti. E l’appuntamento è fissato in un luogo significativo, e magari poco praticato se non quando si è nel disagio: la sede degli Angeli Urbani all’ex Chalet Martinelli.

UNA GIORNATA DI SFERRUZZAMENTI E MUSICA

Nella giornata knitting allo chalet Martinelli sarà possibile fare tutti insieme scaldacollo,cappelli, sciarpe, che all’ora della merenda verranno consegnate “in diretta” alle Associazioni che si occupano sul campo delle persone senza fissa dimora e non solo: si comincia alle 10.30, con pizzata per tutti alle 12.30, incontro con istituzioni e associazioni e alla fine mereenda a base di pane e nutella.

Si tratta del punto culminante dell’attività 2017 degli organizzatori della giornata, che è stata dedicata al progetto “Una coperta per scaldare il cuore” dove tantissime mani, mani di suore, mani di nonne, mani di bambini, mani di centri diurni provenienti dalla provincia hanno confezionato quadrotti, e coperte da donare per chi ne aveva bisogno. All’intrattenimento musicale della giornata ci penserà l’associazione Coopuf, che regalerà momenti musicali grazie ai Fujente.

TANTE ASSOCIAZIONI INSIEME PER RENDERE MIGLIORE L’INVERNO DEI SENZATETTO

L’associazione Varese in… maglia non sarà sola in questa giornata: con loro saranno presenti altre associazioni che si occupano in maniera importante per chi è nel disagio, gli Angeli Urbani, i City Angels, la casa San Carlo-emergenza dimora e il centro diurno “Il Viandante”. Le associazioni parteciperanno alla giornata e saranno protagoniste della  consegna di tutto quanto realizzato sia in giornata che durante l’anno.

 

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 15 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.