Varese città giardino? Lo sarà ancora di più con l’Ecobonus

Appuntamento in sala Estense con esperti del settore e con la parlamentare Maria Chiara Gadda per conoscere i vantaggi fiscali contenuti nella nuova norma

il giardino dei monelli

Esiste un concreto aiuto alla conservazione e alla cura dei nostri giardini, si tratta dell’Ecobonus per il verde. In una città come Varese questa opportunità ha una doppia valenza, per il privato la possibilità di avere benefici fiscali sugli interventi di cura di piante e giardini, per l’amministrazione comunale un miglioramento del paesaggio (che non sarebbe male per una città che viene definita “giadino”) e del decoro urbano.

La recente disposizione normativa prevede una detrazione del 36% delle spese documentate per la manutenzione degli spazi verdi.

Per conoscere tutte le opportunità che sono state previste l’amministrazione comunale ha organizzato un incontro pubblico per sabato 11 novembre (ore 10), nel salone Estense di via Sacco 5.

Parteciperanno la deputata Maria Chiara Gadda, promotrice della nuova norma, Nadia Forbice, presidente di Assoflora Lombardia, Giacomo Brusa, presidente di Confagricoltura Varese, Ferdinando Fiori, di Coldiretti Varese, Giuseppe Spertini, del Consorzio Florovivaisti varesini. Modera l’incontro il vicesindaco Daniele Zanzi, introducono il tema il sindaco Davide Galimberti e l’assessore all’Ambiente Dino De Simone.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.