Varese in prima linea contro la depressione post-partum

Al via il 14 novembre al consultorio "La Casa di Varese" un ciclo di incontri che vedrà il coinvolgimento del personale di alcune realtà presenti sul territorio, gli ospedali di Varese e di Cittiglio e di consultori pubblici e privati

Avarie

Con “La Casa di Varese”, sta per iniziare un importante lavoro di individuazione e prevenzione della depressione post-partum.

«Nei mesi scorsi abbiamo effettuato ad un campione di future mamme la somministrazione dell’ “Edinburgh Postnatal Depression Scale (EPDS)”  rilevando che circa il 10% delle donne ha un alto rischio di sviluppare  sintomatologia depressiva perinatale – spiega il dottor Giuseppe Tarantino, direttore e psicoterapeuta del consultorio – Questo dato in linea con quello nazionale, ci ha spinto a richiedere un’adeguata formazione coinvolgendo la dottoressa Alessandra Bramante psicologa e psicoterapeuta perinatale, presidente della Società Marcè Italiana per la Salute Mentale Perinatale ed autrice di numerose pubblicazioni scientifiche in tale ambito».

Il percorso, in linea con le direttive di  Regione Lombardia in ambito di prevenzione, diagnosi ed intervento precoce della depressione perinatale avrà l’obiettivo  di offrire un servizio in grado di fornire uno screening adeguato alle donne in gravidanza e nel post-partum che possa permettere di pianificare, laddove necessario, un percorso terapeutico efficace e tempestivo, che riduca i sintomi ed aumenti la remissione in donne già affette.

Tale percorso formativo, che ha ottenuto il riconoscimento E.C.M.,  partirà il prossimo 14 novembre alle 16 presso la sede della Fondazione, in via Crispi 4 a Varese, con sei incontri  a cadenza mensile,e vedrà il coinvolgimento del personale di  alcune realtà presenti sul territorio, in particolare degli ospedali di Varese e di Cittiglio e dei consultori pubblici e privati.

Introdurrà il corso il dottor  Callisto Bravi, direttore generale dell’asst Sette Laghi.

Nel Consultorio Familiare Istituto “La Casa di Varese” da anni è presente un’equipe multidisciplinare denominata “Percorso nascita”, composta da psicologi, ginecologhe, ostetriche e da un’infermiera professionale, che si occupa di accompagnare la futura mamma, il papà ed il nascituro in percorsi finalizzati nel periodo pre e post nascita.

Nel 2016 sono stati effettuati 508  incontri di gruppo pre e post parto  condotti da psicologi, ostetriche, ginecologhe e neonatologi; 178 future mamme hanno partecipato ai percorsi di ginnastica prenatale con l’ostetrica e 159 mamme si sono recate allo sportello dell’allattamento aperto il giovedì dal 10.30 alle 12.30.

Per ulteriori informazioni e contatti visitare il sito internet del Consultorio “La Casa di Varese”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.