Arcisate Stabio: parcheggi liberi e gratuiti per i primi mesi

Dalla riunione informativa sulla ferrovia Arcisate Stabio una risposta alla domanda più gettonata: prendo il treno, ma dove lascio la macchina?

Avarie

Ok la nuova ferrovia, ma dove lascio la macchina?

La questione parcheggi è stata al centro di molte delle domande dei cittadini che ieri hanno partecipato alla serata informativa sulla ferrovia Arcisate Stabio organizzata dai comuni di Arcisate, Induno Olona e Cantello alla scuola Manfredini di Varese.

Innanzitutto il numero. Ci saranno parcheggi per tutti?

I parcheggi saranno tanti, ma forse non per tutti. Sono previsti 90 posti auto ad Arcisate, 220 a Cantello e 105 a Induno Olona.

I parcheggi, secondo una decisione presa dai sindaci, saranno “bianchi”, cioè liberi, gratuiti e senza limite di tempo per i primi mesi. Il tempo necessario per capire come si muoveranno gli utenti del servizio ferroviario, se i posti disponibili saranno presi d’assalto o basteranno a soddisfare la richiesta, se si creeranno problemi di convivenza tra pendolari e frontalieri, il grosso dell’utenza, e i viaggiatori normali che necessitano del parcheggio con frequenze diverse.

C’è anche un problema “car pooling”: molti frontalieri, che hanno sposato la buona causa di un utilizzo collettivo della macchina per andare al lavoro, potrebbero trovare appetibili i nuovi parcheggi per lasciare le auto non utilizzate in sosta per tutta la giornata, togliendo così spazi a chi si muove in treno.

Tutti aspetti che dovranno essere valutati prima di decidere come gestire la questione.

Brutte notizie invece per chi pensava di raggiungere la stazione in bicicletta: nelle tre nuove stazioni sono previsti posti anche per le due ruote ma non custoditi e, per ora, senza videorveglianza esterna.

di mariangela.gerletti@varesenews.it
Pubblicato il 20 dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore