Arriva l’influenza: armatevi di pazienza e tolleranza

L'influenza sta creando intasamento nei pronto soccorso ma non solo. Un medico di famiglia invita a non drammatizzare e a sopportare febbre e tosse

influenza

Da medico di famiglia non posso non toccare l’argomento emergenza influenzale. Giustissimi i servizi sull’intasamento dei pronto soccorso. Ritengo giusto tuttavia rimarcare come sul territorio la situazione sia anche peggiore . Da un lato è lecito aumentare impegno tempi e dedizione professionale da parte del tutto gli operatori . Dall’altra però è giusto anche sottolineare come occorrerebbe un po’ di pazienza da parte dell’utenza, accettando sintomi che spesso si risolvono in qualche giorno … qualche giorno che può essere anche i classici 7-10 giorni … e che la febbre e un po’ di tosse e mal di gola sono sintomi del tutto normali ; in un adulto sano non è indispensabile sempre e comunque visita medica soprattutto nei primi giorni . E comunque capitano situazioni paradossali per cui visiti a casa il trentenne con il raffreddore è arrivato in studio ti trovi lì  L” 85 enne con dispnea e broncopolmonite … saluti 

Lettera firmata

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.