Banco Bpm scatenata: Napoli affonda alle “Manara”

I Mastini dominano 14-6 la formazione campana e consolidano il terzo posto in classifica. Sabato 9 a Busto arriva la Stella Rossa in Euro Cup

stefano luongo pallanuoto banco bpm

Quinta vittoria consecutiva per la Banco BPM Busto che alle piscine “Manara” domina la Canottieri Napoli (14-6) e consolida il proprio terzo posto nel campionato di A1 di pallanuoto maschile.

Risultato importante, quello colto dai Mastini, che hanno messo in chiaro la volontà di restare nell’elite nazionale di questa disciplina e, perché no, di provare a far saltare lo storico duopolio di Recco e Brescia. Intanto a fare le spese della fame dei bustocchi è Napoli, attesa alla vigilia come possibile rivale per la terza piazza e invece spazzata via dalla prova di Luongo (tripletta) e compagni.

La Sport Management si prepara così nel modo migliore alla gara di ritorno dei quarti di finale di Len Euro Cup in programma sabato 9 (ore 19,30) sempre a Busto contro la Stella Rossa di Belgrado. All’andata i Mastini espugnarono 10-5 la capitale serba ponendo le basi per l’accesso alla semifinale, ma naturalmente il match andrà affrontato con le pinze per evitare clamorosi ribaltoni.

LA PARTITA

Drasovic festeggia il ritorno in acqua con la rete che sblocca subito il risultato per la Banco Bpm. I Mastini, dopo l’1-1 di Campopiano, allungano con le prime due marcature di Luongo; a seguire segnano anche M. Di Martire, Di Somma e Gallo e a metà gara il punteggio è di 6-3.

È però la terza frazione quella in cui Busto fa sua la partita in via definitiva. Luongo, scatenato, segna e fa segnare e così la Banco Bpm crea un break tremendo (5-0) che porta i padroni di casa nel cuore del quarto periodo sul 12-5, Negli ultimi minuti, senza Baldineti (espulso per proteste), il punteggio si “sistema” ulteriormente sul 14-6 finale.

«Abbiamo ottenuto una vittoria importante contro una buona squadra che era reduce da successi importanti a Savona e a Trieste» spiega Baldineti. «Napoli è una avversaria con buonissimi giocatori che l’anno scorso è arrivata terza e questa vittoria è merito dei giocatori e della nostra formazione che ha fatto un’ottima partita». 

Banco Bpm SM Busto – CC Napoli 14-6 (2-1; 4-2; 4-2; 4-1)

Busto A.: Lazovic, Di Somma 1, Blary 1, Figlioli 1, Fondelli, Petkovic 3, Drasovic 1, Gallo 2, Mirarchi 2, Luongo 3, Baraldi, Valentino, Nicosia. All.: Baldineti.
Napoli: Rossa, Buonocore 1, Del Basso, Confuorto, Giorgetti, M. Di Martire 2, Dolce 1, Campopiano 1, La Penna, Velotto 1, G. Di Martire, Esposito, Vassallo. All.: Zizza.
Note. Espulso il tecnico Baldineti (BPM) nel terzo tempo per proteste. Uscito per limite di falli Fondelli (BPM) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: BPM Sport Management 7/7, CC Napoli 4/9. Spettatori 400 circa.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 07 dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.