Buon compleanno Laura Prati,quattro anni dopo

Sabato sera al Circolo Quarto Stato un brindisi e un concerto per tenere viva la memoria della sindaca uccisa nel 2013

Cardano al Campo generico

Quattro anni e mezzo dopo il tragico luglio del 2013, a Cardano al Campo amici, compagni, concittadini della sindaca celebrano il compleanno di Laura Prati, nel ricordo dell’impegno di lungo corso di Laura.

La festa di compleanno viene proposta al Circolo Quarto Stato, quel circolo della Casa del Popolo che Laura Prati aveva visto rinascere grazie all’impegno di tanti ragazzi e ragazze, che era diventato rapidamente punto di riferimento (anche fuori dalla piccola Cardano), che aveva ospitato anche tante iniziative con la sindaca.

Sabato 9 dicembre sul palchetto del Quarto Stato ci sarà Angelo Leadbelly Rossi, conosciutissimo bluesman che abita in zona e che aveva accompagnato anche la campagna elettorale del 2012, con cui Prati aveva dato a Cardano il primo sindaco donna nella sua storia. La serata è proposta dal Quarto Stato – a partire dalle 21.30 – insieme all’associazione Culturale “Laura Prati”, con un brindisi e il concerto (Angelo Leadbelly Rossi in versione trio blues).

Laura Prati fu colpita il 2 luglio 2013 nel suo ufficio in municipio, con lei fu ferito anche il vicesindaco Costantino Iametti. Prati morì il 22 luglio successivo, mentre era ricoverata all’ospedale di Varese, dove era stata trasferita da Gallarate. A sparare fu Giuseppe Pegoraro, ex vigile, dipendente comunale sospeso dal servizio per una precedente vicenda giudiziaria. Pegoraro è stato condannato all’ergastolo in appello: la Cassazione ha poi confermato la condanna per omicidio volontario, ma ha disposto che venga riesaminata la pena.

 

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 07 dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.