Carabinieri si “trasformano” in Vigili del Fuoco

Una pattuglia di militari ha spento a secchiate d'acqua l'incendio di una canna fumaria

carabinieri polizia varie

Tutto è bene quel che finisce bene, diceva il saggio. E devono averlo pensato anche i carabinieri che venerdì pomeriggio a Samarate hanno spento un incendio in una palazzina. I militari dell’arma, mentre perlustravano il territorio, notavano delle fiamme all’ultimo piano di un condominio. In attesa dei Vigili del Fuoco, i carabinieri decidevano di intervenire spegnendo il fuoco con secchiate d’acqua. Le fiamme che scaturivano da una canna fumaria malfunzionante hanno provocato danni ai locali mansardati di un’abitazione e all’appartamento vicino. L’intervento tempestivo dei militari ha evitato che le fiamme si propagassero a tutto il condominio. Nessuna persona è rimasta ferita.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore