La minoranza inaugura il tour delle frazioni

Lucchina: "Carenza progettuale dell'amministrazione su diversi fronti". Presto altre tappe per coinvolgere i residenti

Avarie

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Gruppo Consiliare Per Gavirate, Groppello, Oltrona e Voltorre, che nella serata di lunedì 4 dicembre ha inaugurato un tour d’ascolto nelle frazioni.

Amministrare una Comunità è un impegno importante, serio che richiede una particolare capacità di ascolto. E’ necessario essere celeri nell’assumere le decisioni ma bisogna essere altrettanto attenti nel recepire le proposte che i cittadini avanzano agli Amministratori.

Gavirate sicuramente è un Comune con un territorio articolato, formato da più frazioni, che estende dal lago alla montagna. Bisogna quindi avere la saggezza e l’attenzione di dare risposte complessive all’intero territorio, sia il Capoluogo che le frazioni.

Come gruppo consiliare abbiamo deciso di promuovere una serie di momenti di ascolto, per capire dai cittadini cosa si aspettano e cosa si aspettavano dall’Amministrazione Comunale. Il primo appuntamento si è svolto lunedì 4 dicembre 2017 a Oltrona.

I cittadini presenti hanno evidenziato con molta determinazione ed educazione il disagio che le comunità di Oltrona e Groppello stanno vivendo.
Manutenzione strade assente, nessuna opera di interesse pubblico realizzata, servizi che a fatica vengono confermati, scuole curate grazie in particolare alla cura dei genitori: questo è stato il filo conduttore degli interventi dei cittadini di Oltrona e Groppello.

Siamo stati tacciati di raccontare bugie: forse il Sindaco non si è accorto che stavamo parlando di Oltrona nel testo dell’invito ai cittadini a partecipare all’assemblea di lunedì 4 dicembre e, con lo stile livoroso a cui ci ha abituati, ha pensato bene di emettere in anticipo sentenze e giudizi.

A noi non interessano le chiacchiere e le sterili polemiche, i cittadini, le loro aspettative, sono al centro delle nostre attenzioni. Dobbiamo avere la capacità di saper rispondere in modo adeguato al mandato che ci hanno conferito i Gaviratesi, dobbiamo sostenere le famiglie, facilitandogli la vita con servizi alla persona
e interventi pubblici adeguati. Insomma noi vogliamo il bene comune.

Nel corso della assemblea è emersa con forza la carenza progettuale e l’immobilismo di questa amministrazione verso le frazioni, in primis proprio Oltrona e Groppello, un sentimento diffuso più di quanto anche noi stessi potevamo immaginare, al punto che i nostri concittadini di Oltrona e Groppello si sentono cittadini di serie B.
Ci è stato chiesto un maggior coinvolgimento e ricordato che fino a qualche anno fa il Comune presentava nelle frazioni il bilancio di previsione con gli obiettivi delle opere pubbliche, delle manutenzioni e dei servizi che si intendevano realizzare nelle singole frazioni e questo da tempo non avviene più.

Anche la sicurezza stradale e dei pedoni è stato al centro della attenzione, in particolare per quanto riguarda il marciapiede lungo la provinciale SP1. L’auspicio emerso che si cambi rotta e si avviino opere attese da molti mesi, con priorità alle asfaltature delle strade a partire da via Unione.

Anche sul piano della informazione sono emerse delle carenze. Il Comune si è dotato solo del sito ed ha installato delle bacheche, ma la richiesta fatta da tempo di installarne una seconda ad Oltrona, è rimasta lettera morta. A parte il sito, Gavirate a differenza di moltissimi altri Comuni, non gode di altri strumenti di
informazione.

Il livello di tassazione e l’efficienza del Comune, la scarsa cura del territorio, ed in particolare la rasature dell’erba pubblica, sono stati altri temi emersi dall’incontro, al punto che molti cittadini si sono dovuti inventare giardinieri per curare gli spazi pubblici nei pressi della propria abitazione.

Da parte nostra, ci siamo impegnati nel mantenere attivo questa sede di confronto promuovendo altri e più approfonditi confronti ed aperto un filo diretto con i cittadini per raccogliere esigenze, richieste, proposte ed anche, perché no, proteste.

E’ stato apprezzato il nostro impegno nell’ascolto, la nostra onestà intellettuale ci ha permesso di rassicurare i cittadini che faremo quanto nelle nostre possibilità per
sollecitare la maggioranza a compiere e rispettare gli impegni assunti.

Un Comune cresce se ha la capacità di crescere nel suo insieme, frazioni e capoluogo. Concretezza, partecipazione e condivisione questo per noi significa amministrare.
Il nostro tour nei territori presto arriverà a Voltorre per poi proseguire nel capoluogo e altre località di Gavirate.

Gruppo Consiliare
Per Gavirate, Groppello, Oltrona e Voltorre

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.