La Uyba vuole i tre punti per respirare profumo di vetta

Venerdì 8 (ore 16) le Farfalle giocano a Cremona contro la Pomì della ex Martinez e possono affiancare la capolista Imoco per un giorno

pallavolo uyba 2017 2018

L’anticipo di campionato in programma nel pomeriggio dell’8 dicembre (ore 16) dà alla Unet EWork Busto Arsizio un’occasione tanto ghiotta quanto speciale. Quella di tornare a salire sulla vetta del campionato di A1 femminile da dove le biancorosse mancano da moltissimo tempo.

Certo, le Farfalle raggiungerebbero il primato (in caso di vittoria da tre punti) solo per un giorno, perché sabato sera è in programma il big match tra le prime della classe Novara e Conegliano (23 e 24 punti contro i 22 di Busto), ma comunque la soddisfazione sarebbe grande, anche visti i pronostici di inizio stagione che non parlavano di una Uyba così in alto.

Sulla strada verso la cima però, le ragazze di coach Mencarelli devono prima superare un ostacolo tutt’altro che semplice. Non inganni la classifica, non inganni neppure il recente KO di Legnano (QUI l’articolo): la Pomì Casalmaggiore resta formazione di tutto rispetto e dopo un avvio non brillantissimo è destinata a risalire in graduatoria. «La Pomì è una bella squadra che non ha ancora espresso il suo potenziale – conferma Valentina Diouf alla vigilia – La partita è una di quelle che Menca ha definito big-match: sarà importante trovare punti ed essere ciniche come siamo state con Pesaro» sottolinea l’opposto che poi indica in Martinez e Pavan le due rivali più pericolose, almeno in attacco.

Le cremonesi (si gioca al PalaRadi, impianto del capoluogo di provincia) hanno da poco cambiato guida tecnica, avvicendando Abbondanza con Lucchi, ex tecnico del Club Italia, non hanno ancora a disposizione Lo Bianco ma dovrebbero schierare la ex Braylin Martinez (restata in panchina con Legnano) di rientro dall’infortunio. «Ho avuto un piccolo fastidio al ginocchio, nulla di grave, ma ho preferito recuperare con calma. Ora sto bene e non vedo l’ora di giocare – conferma la dominicana sul fronte Pomì – La Uyba sta giocando bene ma anche noi contro Novara abbiamo fatto una buona gara, sono convinta arriverà una prestazione convincente»

Sestetto confermato intanto per Mencarelli, intenzionato a cogliere il decimo risultato utile (vittorie o sconfitte al tie-break ndr) in dieci partite di campionato. Non sarà scontato, lo abbiamo detto, ma intanto i tifosi ci credono: saranno oltre cento i sostenitori della Unet EWork presenti a Cremona.

Pomì Casalmaggiore – Unet E-Work Busto Arsizio

Casalmaggiore: 1 Martinez, 2 Cyr, 3 Napodano, 5 Sirressi (L), 7 Guiggi, 9 Pavan, 10 Starcevic, 12 Guerra, 13 Zago, 14 Lo Bianco, 15 Stevanovic, 17 Rondon, 18 Zambelli. All. Lucchi.
Busto Arsizio: 1 Piani, 2 Stufi, 5 Spirito (L), 6 Gennari, 7 Dall’Igna, 8 Orro, 9 Wilhite, 13 Diouf, 14 Bartsch, 15 Berti, 16 Negretti, 17 Chausheva, 18 Botezat. All. Mencarelli.
Arbitri: Spinnicchia e Zanussi.

IL PROGRAMMA: Pomì Casalmaggiore – Unet E-Work Busto Arsizio (08/12 ore 16); Igor Gorgonzola Novara – Imoco Volley Conegliano (9/12-2017 ore 20,30); MyCicero Volley Pesaro – Il Bisonte Firenze; Lardini Filottrano – Sab Volley Legnano; Saugella Team Monza – Liu Jo Nordmeccanica Modena; Savino Del Bene Scandicci – Foppapedretti Bergamo.

CLASSIFICA: Conegliano V. 24; Novara 23; BUSTO A. 21; Scandicci 20; Modena, Pesaro 13; Monza 12; Firenze 10; LEGNANO, Casalmaggiore 9; Bergamo 5; Filottrano 3.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 07 dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.