Il Magico Natale nel bosco incanta Arsago

Quattromila i visitatori tra sabato e domenica

Besnate generiche

Lo scorso weekend ad Arsago la magia del Natale ha conquistato centinaia di persone . Provenienti da tutto il Varesotto, ma anche tanti “forestieri” che hanno percorso svariati chilometri armati di navigatore per raggiungere il piccolo paese di Arsago Seprio a molti sconosciuto.

Attraverso i social le persone hanno inizialmente scoperto i boschi arsaghesi con il loro Natale visualizzando immagini e dettagli tramite i contenuti pubblicati dagli organizzatori per poi raggiungere di persona questi luoghi e sentire così i sapori e i profumi nel cuore del Parco Ticino.

Gli organizzatori sono entusiasti ed esprimono «i più sentiti ringraziamenti a tutte le persone che hanno partecipato». Il numero di visitatori presenti ha sicuramente superato le loro aspettative e anche se è difficile fare calcoli precisi sono state stimati sabato sera circa 1000 visitatori e domenica più di 3000.

«Ci hanno fatto sicuramente piacere i tanti commenti positivi, facce felici e stupite, i molti i post, le foto e le condivisioni del popolo social: 60000 visualizzazioni della pagina FB, più di 5000 interazioni e 1700 iscrizioni all’evento» dicono soddisfatti dal Comitato organizzativo.

Infatti, oltre che da Arsago e paese limitrofi, sono arrivate famiglie da Milano, Como, Bergamo e Torino nonché da tutta la provincia di Varese.

Questi dati sicuramente appagano l’enorme impegno profuso per raggiungere un risultato reso possibile grazie alla collaborazione di un bel gruppo di associazioni ma anche di semplici cittadini che hanno voluto dare il proprio contributo.

L’unione fa la forza e questa iniziativa è la prova che certe cose si possono fare bene anche in un piccolo paese e soprattutto con serenità e divertimento.

Gli addetti ai lavori esprimono un particolare ringraziamento alle persone che fanno parte delle associazioni organizzatrici: in primis la Pro Loco di Arsago insieme al Comitato genitori.
Un grandissimo ringraziamento all’Associazione Quelli del 63 di Somma Lombardo, grande valore aggiunto di questa edizione, che ha curato l’allestimento, la scenografia e le rappresentazioni della casa degli Elfi e di Babbo Natale; alle associazioni e enti arsaghesi che hanno voluto essere presenti e che hanno collaborato: Corpo Volontari Antincendio per la gestione del servizio antincendio e assistenza sicurezza all’interno dell’area, Corpo Musicale Arsaghese per il loro intervento musicale di Domenica, Caritas, Oratorio e scuola dell’infanzia presenti con le loro creazioni al mercatino; all’amministrazione comunale che lo ha sostenuto; a tutte le singole persone che si sono adoperate nei più svariati modi: allestimento, cucina, fornitura materie prime e materiali, professionalità varie; agli hobbisti, agli artisti e ai musici che hanno arricchito, colorato e scaldato l’ambiente.
E grazie di cuore soprattutto alla famiglia Filippini che con tanto entusiasmo ogni anno rinnova la disponibilità nel mettere a disposizione la propria tenuta del Lazzaretto.

«Possiamo affermare con certezza che la Magia del Natale nel Bosco è riuscita e l’abbiamo realizzata tutti insieme, organizzatori e partecipanti!»

Augurando Buon Natale il comitato organizzativo invita naturalmente tutti all’edizione del 2018 che si preannuncia sicuramente in crescita con ulteriori novità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.