«A Natale non fate regali ai criminali!». I consigli della Polizia cantonale

Fino al 24 dicembre in Canton Ticino aumentate le misure di sicurezza e controllo del territorio, in particolare per la prevenzione dei reati nei luoghi affollati

Avarie

Le festività natalizie sono alle porte, e a quanto pare questo è uno dei periodi preferiti da ladri e altri malviventi.

La Polizia cantonale ticinese, in collaborazione con le Polizie comunali, la Polizia dei trasporti e le Guardie di confine, ha dato il via anche quest’anno all‘operazione “Prevena” che fino al 24 dicembre aumenterà i controlli sul territorio cantonale, con l’obiettivo di garantire alla popolazione una presenza accresciuta di forze di polizia sul territorio e in ambiti di grande affluenza quali negozi e centri commerciali.

«Alla popolazione che partecipa ai vari mercatini natalizi, nel cantone e fuori cantone, e che approfitta delle aperture prolungate dei negozi, ricordiamo di prestare particolare attenzione poiché i malviventi approfittano della folla e del repentino imbrunire».

Qualche attenzione in più, in casa e quando si frequentano luoghi affollati, può mettere al riparo da brutte sorprese. Ecco qualche consiglio della Polizia cantonale:

  • evitare, nel limite del possibile, di portare con sé somme consistenti di denaro in contanti usate preferibilmente le carte di credito;
  • custodire il portamonete nelle tasche davanti o interne, le borse devono essere chiuse;
    portare le borsette sempre vicino al corpo e preferibilmente sul davanti o comunque mai perderle di vista (ad esempio sui carrelli della spesa);
  • mai tenere nello stesso posto le carte bancarie e postali assieme ai codici per il loro utilizzo e, se possibile, non conservare i codici per iscritto;
  • prestare attenzione quando qualcuno ci urta nella ressa (gli autori provocano lo scontro per distrarre le vittime);
  • non lasciare oggetti di valore in vista nei veicoli e verificare che le auto siano regolarmente chiuse a chiave quando lasciate in parcheggio.
  • Segnalate tempestivamente alla Polizia oppure al personale del negozio comportamenti sospetti che notate nel centro commerciale o nei parcheggi. Non esitate a chiamare il 117 e a segnalare situazioni che possono poi sfociare in reati contro il patrimonio.

Per prevenire i furti con scasso nelle abitazioni:

  • prima di uscire di casa, chiudere accuratamente tutte le porte e finestre; non lasciare chiari indizi dell’assenza: biglietti sulla porta, luci spente in casa, messaggi particolari sulla segreteria telefonica, ecc;
  • depositare, in una cassetta di sicurezza della banca, gli oggetti di valore e i documenti importanti;
  • evitare di nascondere le chiavi di casa sotto lo zerbino, dietro vasi per i fiori o nella buca delle lettere.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore