Ottomila spettatori per gli “universi culturali” di Progetto Zattera

Si conclude con numeri positivi la prima parte del progetto dedicato all’infanzia e all’adolescenza curato dal teatro varesino. Ecco come è andata

Diario di Viaggio Kenya - Teatro Zattera

In questi giorni si conclude la prima parte di Universi culturali, progetto dedicato all’infanzia e all’adolescenza di Zattera Teatro, reso possibile grazie al contributo di Fondazione Comunitaria del Varesotto, Comune di Maccagno, Pino con Veddasca; Tigros Srl, Comune di Varese e la collaborazione della Provincia di Varese, Regione Lombardia.

Circa trentacinque (35) spettacoli, pensati per il pubblico delle scuole dell’infanzia, delle primarie, secondarie e per le famiglie delle rassegne domenicali, hanno visto coinvolti circa 8.000 spettatori che hanno partecipato alle rappresentazioni di numerose compagnie locali e nazionali.

Uno sforzo organizzativo ricco di proposte, che nella sua modalità itinerante per la Provincia di Varese, da Busto Arsizio fino alle rive del lago maggiore a Maccagno, premia gli spettatori interessati a progetti culturali di qualità per l’infanzia. E questo conferma ancora una volta che, il teatro in se, è capace di rinnovarsi quando comunica e dialoga con lo spettatore, portando la tradizione e l’innovazione in contenitori d’idee che non guardano soltanto al divertimento, ma anche alla costruzione di un programma ricco di appuntamenti, unico nel suo modo di rappresentare l’infanzia e l’adolescenza.

Universi culturali, dimostra che gli enti pubblici e privati, possono costruire una rete che salvaguarda lo spettacolo dal vivo con costi agevolati, permettendo la partecipazione anche di quel pubblico che non sempre ha acceso alla cultura e finisce per diventare passivo. Le quindici compagnie coinvolte, hanno contribuito ad alimentare le singole realtà territoriali, supportando gli sforzi dei numerosi partner di questo progetto, e dare una forma concreta alla rete di Universi Culturali.

Un’altra parte fondamentale del progetto, è stata la possibilità di avventurarsi nel percorso della didattica dell’arte e del teatro: presentando, nella sua prima parte, percorsi formativi teatrali negli istituti scolastici della provincia, offrendo ai giovani la possibilità di aggregazione divertendosi e sperimentandosi sulla scena davanti a un pubblico di insegnanti e genitori.

Nella sua prima parte conclusiva, non possiamo dimenticare di ringraziare in primis chi direttamente o indirettamente contribuisce a dare spazio alla cultura per l’infanzia nella Provincia di Varese, comprando uno spettacolo o semplicemente sostenendo il progetto con l’acquisto di un biglietto.

Perché questo è l’impegno per la promozione della cultura che l’associazione Progetto Zattera, intende proporre per il 2018 con la realizzazione della seconda parte del progetto Universi culturali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore