Riforma dell’assistenza per il malato cronico: serata informativa

Lunedì 11 dicembre in Villa Tovaglieri il Comitato Diritto alla salute nel Varesotto organizza una serata per chiarire il ruolo del gestore

villa tovaglieri apertura
Lunedì 11 dicembre alle ore 18 in Villa Tovaglieri a Busto Arsizio, si terrà un’iniziativa per informare delle modifiche che Regione Lombardia vuole attuare in merito alle cure delle persone con malattie croniche.

Nel giro di pochi mesi arriverà una lettera a tutti i malati cronici da parte della regione, nella quale si chiede di aderire a gestori che seguiranno il percorso della malattia cronica. Il medico di base rimarrà per tutte le altre questioni mediche.

L’organizzazione della serata è del Comitato Diritto alla salute nel Varesotto che spiega il motivo della serata: « Se da un lato questo creerà confusione nei percorsi di cura, dall’altro pare proprio una privatizzazione in quanto la maggior parte dei costituiti gestori sono soggetti privati che con la sanità alcuni non hanno niente a che spartire.
Perchè molti medici di base non hanno aderito a questo sistema?
Perchè alcune visite ed esami, nel percorso di cura di malattie croniche, sono fuori dal Piano di Assistenza Individuale?
Chi ci guadagna nella presa in carico di 3 milioni e passa di cittadini/e?

Tante sono le domande, per questo abbiamo organizzato la serata con esperti del settore: Vittorio Agnoletto:medico e docente universitario e Fulvio Aurora di Medicina Democratica, con moderatore Federico Pagan del Comitato diritto salute del varesotto».

Hanno aderito all’iniziativa le Acli di Busto Arsizio e il Conup.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.