Un premio ai giovani che faranno grande Azzate

Borse di studio Azzate 2017

Giovani che faranno grandi Azzate. I presupposti ci sono tutti per questo il Comune di Azzate ha deciso di destinare delle borse di studio ai suoi studenti più meritevoli. La serata si è svolta nella sede della Pro Loco in occasione della premiazione dell’atleta azzatese dell’anno, riconoscimento voluto dal consigliere Gianmarco Beraldo che nella prima edizione ha visto “sul podio” Nicolò Martinenghi e che quest’anno ha premiato la pallovolista Elena Perinelli.

Galleria fotografica

Borse di studio Azzate 2017 4 di 13

I giovani studenti hanno ricevuto dalle mani del sindaco Gianmario Bernasconi la borsa di studio intitolata a don Umberto Colombo. 
Questi i loro nomi: Giada Mai, Arilma Bodlli, Sara Canavesi, Andrea Codoro, Valentina Marchesin, Elisa Nasso, Caterina Sessa, Francesco Bonato, Lica De Bortoli, Luca Francesco, Alessandro Tibiletti. Assenti a causa dei master all’estero Andrea Codoro, che si trova a Madrid e Caterina Sessa, a Budapest
La pallavolista Elena Perinelli è intervenuta in video conferenza da Chieri, Torino, dove attualmente gioca nel ‘Fenera Chieri 76’ in serie A2. Il collegamento Skype è stato organizzato dalla Pro Loco Azzate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Borse di studio Azzate 2017 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.