Musica irlandese protagonista a La Tela

Sabato 27 gennaio l’ospite musicale dell’osteria sociale è Il Bandarone, trio che si è fatto interprete della musica suonata nei pub d’Irlanda

Generico 2018

La musica irlandese è protagonista a La Tela di Rescaldina.

Sabato 27 gennaio, l’ospite musicale dell’osteria sociale è Il Bandarone, trio che si è fatto interprete della musica che viene suonata nei pub d’Irlanda con strumenti rigorosamente acustici quali chitarra, bouzouki, flauto, cornamusa, bodhrán.

Attingendo allo sconfinato repertorio della tradizione irlandese, il gruppo raccoglie tre musicisti che, forgiati da anni e anni di attività, nel 2013 hanno deciso di concretizzare un progetto pensando al tipico irish pub e al locale di genere, quindi alla musica che viene proposta in questi luoghi. Alessandro Riatti alla voce e chitarra, Daniele Bicego al bouzouki, flauto e cornamusa e Ivan Berto al bodhràn hanno dato così vita a Il Bandarone.

La formazione ha suonato in festival di tutta Italia e all’estero: Francia, Svizzera, Germania e naturalmente in Irlanda. Instancabile nel suo essere vagabonda, la band ha ottenuto un gradimento sempre crescente da parte del pubblico e degli operatori del settore, tanto che dopo i 30 concerti effettuati nel 2016, hanno superato quota 60 nel 2017.

Il repertorio proposto non esce dai solchi della tradizione irlandese, trasmettendo anche tutta la passione per una musica e per la terra che ha generato questa musica.
Inizio alle 21.45, l’ingresso è libero.

COS’E’ LA TELA

La Tela è un bene sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e gestito dalla Cooperativa ARCADIA insieme con altre associazioni del territorio. È diventato ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.