Aggredì donna sul treno, condannato 30enne

Il brutto episodio lo scorso marzo. L'imputato aveva notato una donna sola e aveva cercato di molestarla

Avarie

Un uomo di 30 anni, marocchino, è stato condannato a 2 anni e 3 mesi per un brutto episodio di molestie sessuali su un treno, a Varese, lo scorso 10 marzo, quando aggredì una donna di 40 anni che aveva notato  da sola su un vagone.

Processato a Varese ieri, Chokri S. è stato condannato a 2 anni e 3 mesi per violenza sessuale. La donna reagì con vigore a qualche frase sconcia, qualche proposta indecente, e un tentativo di approccio violento.

La vittima riuscì ad allontanarsi e ad avvisare i passeggeri di un altro vagone, facendo poi intervenire la polizia. Lui era probabilmente alticcio, ma i palpeggiamenti e un bacio sulla bocca gli sono costati una condanna.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da MarcoCadrezzate76

    Alleluia!!!!!
    Ed è anche troppo poco…
    Mi piacerebbe proprio vedere se uno di noi importunasse una ragazza marocchina nel suo paese come finirebbe…

  2. Scritto da Giorgio Martini Ossola

    Vanno condannati tutti i politici che permettono a questa gentaglia di infettare la nostra società,il mio non è un commento razzista,ma è solo lo sfogo di un cittadino che ha sempre rispettato le leggi e si sente ogni giorno umiliato nel vedere che le persone corrette ed oneste sono quelle che pagano, perché non protette da chi dovrebbe farlo.Due anni e tre mesi vuol dire che questo gaglioffo è di nuovo in libertà ,questo è intollerabile,non è arrivato il momento di dire basta??

Segnala Errore