Al cinema torna Carlo Verdone (e non solo)

Al cinema "Benedetta Follia", "Tre manifesti a Ebbing, Missouri", "The Midnight Man" e "Leo Da Vinci-Missione Monna Lisa"

Cinema

Carlo Verdone è sceneggiatore, regista ed interprete di Benedetta follia, al cinema da giovedì 11 gennaio. Guglielmo è un uomo timorato di Dio, proprietario di un negozio articoli religiosi e capi di vestiario per alti prelati.

La sua tranquilla esistenza viene completamente sconvolta quando la moglie Lidia (Lucrezia Lante della Rovere) lo lascia, nel giorno del loro anniversario, dopo 25 anni di matrimonio. La svolta, assolutamente inaspettata, arriverà dalla nuova commessa assunta in negozio: la travolgente Luna (Ilenia Pastorelli), simpatica e volenterosa ma non proprio adatta all’ambiente lavorativo, inizierà Guglielmo a un universo per lui del tutto nuovo, dove appuntamenti al buio di ogni genere si intrecciano con applicazioni per single attraverso cui il protagonista incontrerà donne disposte a tutto pur di accasarsi, come Ornella (Maria Pia Calzone). Quando i tentativi sembrano ormai esauriti, un nuovo colpo di scena insegnerà a Guglielmo e Luna che le vie del Signore sono davvero infinite…

Tre manifesti a Ebbing, Missouri, vincitore del Premio per la Miglior Sceneggiatura allo scorso Festival di Venezia, nonché di 4 Golden Globes 2018, racconta una storia drammatica dai risvolti grotteschi. Dopo mesi di indagini infruttuose sull’omicidio della figlia, Mildred Hayes (Frances McDormand) decide di agire, con un gesto clamoroso: noleggia tre cartelloni pubblicitari piazzati sulla strada principale della cittadina in cui vive e li riempie di frasi polemiche rivolte al capo della polizia, lo sceriffo William Willoughby (Woody Harrelson).  L’uomo di legge cerca di ricondurre Mildred alla ragione, ma quando nella controversia verrà coinvolto anche il suo vice Dixon (Sam Rockwell), dal carattere immaturo e aggressivo, si aprirà fra le parti una battaglia senza esclusione di colpi.

Agli spettatori amanti del brivido consigliamo The Midnight Man, remake dell’omonimo film del 2013 e in uscita nelle sale italiane l’11 gennaio. Il giovane Alex, curiosando nella soffitta della nonna, recupera le istruzioni per riportare in
vita «l’uomo di mezzanotte»: una creatura mostruosa in grado di trasformare gli incubi in terribili realtà. Il film nasce da una delle più famose «creepypasta», le nuove leggende metropolitane che nascono sul web. Nel fine settimana cinematografico c’è spazio anche per un cartone animato di produzione italiana, Leo Da Vinci – Missione Monna Lisa, che introduce i più piccoli nel fantastico mondo del genio di Leonardo.

di
Pubblicato il 12 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore