Alfieri: “Nel centrodestra scontro di potere, noi con Gori”

Lo dichiara il segretario regionale del Pd Alessandro Alfieri a seguito della rinuncia di Maroni a correre nuovamente per la guida della Regione Lombardia

Alfieri

«La scelta di Maroni testimonia lo scontro di potere in atto nella Lega e nel Centrodestra. A fronte del loro improvviso cambio di cavallo il Pd è invece in campo da mesi a fianco di Giorgio Gori, che sta battendo palmo a palmo la Regione confrontandosi con i lombardi. Siamo convinti che questo impegno, che parte da lontano, farà la differenza». Lo dichiara il segretario regionale del Pd Alessandro Alfieri a seguito della rinuncia di Maroni a correre nuovamente per la guida della Regione Lombardia.

«Si apre un’opportunità straordinaria – continua Alfieri – e spero vivamente che questa battaglia la si possa fare con la coalizione più larga possibile. La corsa solitaria di Liberi e Uguali sarebbe incomprensibile per gli elettori di centrosinistra, facendo il gioco di Salvini e della destra».

di adelia.brigo@varesenews.it
Pubblicato il 08 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore