Alieni: comincia venerdì il ciclo di conferenze a Villa Mirabello

Pubblicato il programma dei primi tre mesi di conferenze, che si terranno tutti i venerdì, a partire dal 19 gennaio

La top ten degli invasori alieni

Ricomincia da venerdì 19 gennaio il ciclo di conferenze tematiche, che ha accompagnato anche le mostre scientifico-divulgative che hanno preceduto “Alieni” negli anni scorsi.

Comincia il professor Adriano Martinoli, zoologo dell’ateneo insubre e referente scientifico della mostra, con una serata dal titolo “Gli strani fenomeni del mondo animale: tornati, arrivati, introdotti. Come l’uomo influenza la fauna (e la fauna l’uomo…)”, che racconta come non tutti i fenomeni che accadono in natura e riguardano le specie animali avvengono perché l’uomo “ci ha messo lo zampino”: per fortuna le zoocenosi (le comunità di animali NdR) mantengono molte delle loro libertà “adattative”. Ma quando accade che l’uomo vuole, direttamente o indirettamente, dirigere le danze, i risultati spesso sono catastrofici…

Le conferenze, ad ingresso libero e gratuito, si svolgeranno ogni venerdì pomeriggio dalle 17.30 alle 18.30 nella Sala Risorgimentale dei Musei Civici.  vedranno succedersi relatori dal mondo delle scienze naturali, della medicina, della divulgazione scientifica ma anche dell’arte e della storia. Una ricca presenza di relatori che metteranno a disposizione del pubblico le loro esperienze con grande leggerezza, con coinvolgimento e con aneddoti divertenti nell’ottica di favorire una divulgazione appassionata ed appassionante sui temi proposti.

IL PROGRAMMA DELLE CONFERENZE FINO A MARZO

Venerdì 19 gennaio
Adriano Martinoli, Università degli Studi dell’Insubria
Gli strani fenomeni del mondo animale: tornati, arrivati, introdotti. Come l’uomo influenza la fauna (e la fauna l’uomo…)

Venerdì 26 gennaio
Bruno Cerabolini, Università degli Studi dell’Insubria
Gli strani fenomeni del mondo vegetale: tornate, arrivate, introdotte. Come l’uomo influenza la flora (e la flora l’uomo…)

Venerdì 2 febbraio
Francesco Tomasinelli e Marco Colombo, fotografi naturalisti
Sulle tracce degli “Alieni”… Dietro le quinte della mostra

Venerdì 9 febbraio
Giuseppe Armocida, Università degli Studi dell’Insubria
Alieni o alienati?

Venerdì 16 febbraio
Alessio Martinoli, Università degli Studi dell’Insubria
Dal pomodoro al pollo: alieni a tavola

Venerdì 23 febbraio
Serena Contini, Comune di Varese
“Wunderkammern” o camere delle meraviglie: il raro, il prezioso, lo stupore nelle collezioni europee dell’età moderna

Venerdì 2 marzo
Silvio Renesto, Università degli Studi dell’Insubria
Convergenze evolutive, invasioni aliene e cambiamento climatico: il Grande Interscambio Americano

Venerdì 9 marzo
Andrea Bellati, divulgatore scientifico
Space Invaders, storie di piante ed animali dell’altro mondo

Venerdì 16 marzo
Antonio Orecchia, Università degli Studi dell’Insubria
La percezione dei temi ambientali nell’opinione pubblica: la storia dei movimenti ambientalisti, alieni della politica?

Venerdì 23 marzo
Andrea Galimberti, Università degli Studi di Milano -Bicocca
Enigmi tassonomici sulla scena dell’invasione: l’importanza dell’analisi genetica nello studio delle invasioni

MAGGIORI INFO www.uninsubria.it/alieni alieni@uninsubria.it 0332 421540

PER VISITARE LA MOSTRA Dal martedì alla domenica (9.30-12.30 e 14.00-18.00), pagando il titolo d’ingresso al museo (4 € adulti, 2 € 7-25 anni, gratuito aventi diritto)

Per informazioni e prenotazioni contattare la segreteria della mostra all’indirizzo alieni@uninsubria.it o al numero0332 421540.

www.uninsubria.it/alieni

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore