Arcisate Stabio, Brianza: “Un cambio di vita per i pendolari”

Lo ha dichiarato l'assessore di Regione Lombardia, commentando l'apertura della nuova tratta ferroviaria che collega Varese e la Svizzera

varese porto ceresio primo viaggio arcisate stabio il 7 gennaio 2018

«Siamo a una svolta storica per quanto riguarda i rapporti con la Svizzera e a un vero e proprio cambio di vita per i lavoratori frontalieri e per tutti i pendolari». Lo ha dichiarato l’assessore di Regione Lombardia delegata ai rapporti con la Confederazione Svizzera Francesca Brianza, commentando l’apertura della nuova tratta ferroviaria che collega Varese e la Svizzera, attraversando Induno Olona, Arcisate e Cantello».

«Da oggi – ha commentato Brianza – cambierà notevolmente la vita di quei lavoratori frontalieri che decideranno di abbandonare l’automobile per recarsi al lavoro, utilizzando questa nuova tratta ferroviaria che farà risparmiare molto tempo e denaro”. «Meno code, meno traffico, meno smog – ha puntualizzato l’assessore -. Tutto questo porta ad un aumento della qualità della vita per tutti coloro che vivono nella fascia di confine, sia sul territorio ticinese che lombardo».

«Oltre a questo aspetto – ha proseguito – ci aspettiamo che molti turisti scelgano il treno per spostarsi tra la Lombardia e la Svizzera alla scoperta dei nostri meravigliosi territori. Quest’opera – ha continuato Brianza – rappresenta un’eccezionale occasione per i lavoratori, per il turismo e per lo sviluppo economico di tutto il territorio».

L’ultima linea ferroviaria tra Italia e Svizzera, la “Vigezzina- Centovallina” era stata inaugurata nel lontano 1923. A distanza di quasi 100 anni, si aggiunge questa importante tratta. «Un nuovo valico, questo, destinato a rivoluzionare il destino di una intera area di confine e che apre a nuove prospettive ed infinite opportunita’. Da giugno l’attivazione della tratta Mendrisio Malpensa – ha concluso Brianza – riconfermera’ l’aeroporto lombardo come hub internazionale di riferimento non solo per la Lombardia ma anche per tutto il Canton Ticino».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore