Arriva l’Inveruno, Varese in campo con i “superstiti”

Tanti problemi di formazione per Tresoldi (out anche Fratus: guaio muscolare) in vista del match di domenica 28 con i gialloblu milanesi. Squadra sempre in attesa dei rimborsi arretrati

Varese - Borgaro

Il punto strappato al “Breda” contro la Pro Sesto è stato senza dubbio importante (avversaria di rango, trasferta senza tifosi, rosa incompleta) ma deve necessariamente essere un punto di partenza e non di arrivo per il giovane Varese di Paolo Tresoldi.

La squadra biancorossa infatti ha fame e necessità di risultati, perché la zona calda – quella che porta dritti ai playout – rimane vicinissima, appena un punto sotto i 26 messi insieme fino a questo momento da Ferri e compagni. Ecco dunque che il match interno di domenica 28 (inizio 14,30, arbitra Croce di Novara) andrà sfruttato per cercare di fare bottino pieno contro un Inveruno che è squadra di buona qualità – per la categoria – e che non starà certo a guardare.

Il Varese arriva all’appuntamento con i milanesi ancora con notevoli problemi di formazione, come abbiamo raccontato in questo articolo di ieri e dovrà guardarsi da gente come Chessa o Broggini (12 reti in due, sette quelle del centravanti originario proprio della Città Giardino), sempre in agguato nei pressi della porta avversaria. A peggiorare le cose è arrivato anche un problema muscolare per Fratus, uno degli esterni più affidabili della rosa, mentre uno degli ultimi arrivati – La Ferrara – è malato ma, pare, avrebbe chiesto di essere svincolato.

Tresoldi quindi, carte di identità alla mano (è necessario prima di tutto rispettare le normative sugli under), dovrà fare la formazione con i superstiti e probabilmente sceglierà ancora il 4-3-3, modulo che la squadra conosce meglio. In difesa rientra capitan Ferri, ma le buone notizie si fermano qui per quanto riguarda gli uomini a disposizione, tanto che a partita in corso potrebbe anche esordire il giovane esterno Matteo Mauro, classe 2000. Il tecnico potrebbe affidarsi a un tridente con De Carolis al centro supportato da Ba e Melesi, il primo da sfruttare finché può garantire spinta, il secondo necessario per… l’anagrafe, con Zazzi (foto in alto) di nuovo fulcro del gioco.

I gialloblu di mister Mazzoleni arrivano invece al “Franco Ossola” dopo due sconfitte in fila – 1-0 a Borgaro e soprattutto 0-3 in casa con il Chieri! – che hanno fermato la corsa dell’Inveruno, capace comunque di navigare in acque assolutamente tranquille.

Acque che invece restano agitate per quanto riguarda la situazione societaria del Varese. Sauro Catellani nei giorni scorsi ha incontrato i vertici di Palazzo Estense, ma non sono segnalati passi avanti rispetto all’accordo con Paolo Basile sulla cessione delle quote e sulla copertura dei debiti pregressi. Intanto la squadra è ancora senza rimborsi, rimandati ancora di qualche giorno: andare in campo per i ragazzi in biancorosso è sempre più un volontariato

DIRETTAVN

La partita di Masnago sarà raccontata in diretta da VareseNews nel consueto liveblog domenicale ai quali i lettori possono partecipare scrivendo nello spazio commenti o usando gli hashtag #direttavn o #vareseinveruno su Twitter e Instagram. Il live è già aperto da venerdì con notizie, curiosità e con il sondaggio prepartita; per connettersi alla diretta è sufficiente CLICCARE QUI.

CLASSIFICA – Girone A
Gozzano 53; CARONNESE 50; Como 48; Chieri, Pro Sesto 41; Folgore Caratese 38; Bra 36; Inveruno 33; Pavia, Borgosesia 30; Borgaro 29; OltrepoVoghera, VARESE 26; Olginatese, VARESINA 25; Arconatese, Casale 23; Seregno 18; Castellazzo 14; Derthona 13.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 27 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore