Bagaglio smarrito, ma dentro ci sono 9 chili di cocaina

Nell'arco di anni si è visto ogni genere di espediente per far entrare la droga, dalle statuette ai finti liquori. Questa volta è diverso: errore o nuovo metodo?

Sequestri Malpensa

Un bagaglio smarrito, diligentemente consegnato al “lost and found” dell’aeroporto. Roba normale, non fosse che dentro c’era un bel po’ di droga. Nove chili, per la precisione.

Nell’ambito dei controlli finalizzati alla repressione dei traffici illeciti di sostanze stupefacenti, i i militari della Guardia di Finanza e ifunzionari dell’Ufficio delle Dogane di Malpensa hanno infatto scoperto e sequestrato sei panetti di cocaina per un totale di 9 kg.

La sostanza stupefacente era occultata all’interno di uno zainetto che era stato depositato presso l’Ufficio “Lost & Found” dell’aeroporto in quanto giunto senza proprietario da Guayaquil (Ecuador) via Madrid (Spagna), con destinazione finale Malpensa.

Pertanto, non essendo possibile individuare il proprietario del bagaglio, si è proceduto a trasmettere informativa di reato a carico di ignoti alla Procura della Repubblica competente e ad effettuare il sequestro della sostanza stupefacente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore