Banco Bpm, dieci vittorie e un piccolo-grande record

La squadra di Baldineti passa anche a Savona (6-11) ed è sola al secondo posto dopo il girone di andata

antonio petkovic pallanuoto banco bpm sport management

La temuta trasferta di Savona si è conclusa con una netta vittoria per la Banco Bpm Sport Management: i Mastini hanno espugnato la vasca ligure con il punteggio di 6-11 al termine di una gara perfetta dal punto di vista tattico.

I tre punti incamerati dalla squadra di Marco Baldineti hanno permesso ai bustocchi di chiudere il girone di andata al secondo posto solitario in Serie A1 dietro all’imbattuta Pro Recco: un record per la società del presidente Tosi, mai così in alto nelle precedenti tre stagioni disputate nella massima categoria.

Quella conquistata a Savona è addirittura la decima vittoria consecutiva in campionato, un ottimo viatico in vista della semifinale di andata di Len Euro Cup prevista mercoledì a Marsiglia. «Vittoria importantissima perché ci dà una bella carica in vista della partita di coppa – sottolinea Baldineti – Sono contento del nostro successo anche perché sono convinto che saranno tante le squadre che faranno fatica contro Savona. Tutti i miei ragazzi però hanno fatto una buona partita siamo andati bene con l’uomo in più e anche in inferiorità abbiamo difeso bene».

Sotto di misura, 3-2, dopo la prima frazione, la Banco Bpm ha cambiato marcia nel secondo periodo con Petkovic, Blary, Luongo e Baraldi in rete per capovolgere il risultato. E dopo il cambio vasca altre due reti mastine – Di Somma e Petkovic (poker per lui alla fine) hanno allungato un break difeso poi con successo da Lazovic e soci.

RN Savona – Banco Bpm SM Busto A. 6-11 (3-2; 1-4; 2-3; 0-2)

Savona: Soro, Delvecchio, Damonte 1, Steardo, Bianco L. 1, Ravina, Piombo, Milakovic, Bianco G. 1, Colombo 1, De Freitas 2, Teleki, Missiroli. All.: Angelini.
Sport Management: Lazovic, Di Somma 1, Blary 2, Figlioli, Fondelli, Petkovic 4, Drasovic, Gallo, Mirarchi, Luongo 3, Baraldi 1, Valentino, Nicosia. All.: Baldineti.
Note. Spettatori 100 circa. Usciti per limite di falli Steardo (RN Savona) e Di Somma e Drasovic (Sport Management) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: 3/14 + un rigore e Sport Management 7/10 + un rigore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore