Bloccati all’interno del cimitero, interviene la polizia locale

Una coppia di anziani saronnesi ha dovuto attendere l'arrivo della polizia locale per poter far ritorno a casa

Bloccati all\'interno del cimitero, interviene la polizia locale

Si sono attardati al cimitero talmente a lungo che non solo i cancelli si sono chiusi ma che si è disattivato anche il pulsante che permette l’apertura d’emergenza. Così una coppia di anziani saronnesi ha dovuto attendere l’arrivo della polizia locale per poter far ritorno a casa.

E’ successo sabato sera quando, come ogni giorno alle 16,45 è suonata la sirena che avvisa della chiusura del camposanto di via Milano. La coppia però è rimasta al cimitero e così quando hanno raggiunto il cancello l’hanno trovato chiuso.

Non funzionava neanche il pulsante per l’apertura dall’interno perchè si disattiva una ventina di minuti dopo la chiusura. Così la coppia non ha potuto far altro che chiamare la polizia locale. In pochi minuti dal comando di piazza Repubblica sono arrivati due agenti che hanno aperto il cancello permettendo il passaggio dell’auto e “liberando” i due anziani. Un episodio analogo, erano rimaste prigioniere 3 persone, è successo poco prima dell’Epifania.

di
Pubblicato il 29 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da GentileFA

    Poiché questi episodi si ripetono , forse è necessario cambiare qualche procedura! Prima di chiudere i cancelli dare uno sguardo all’interno del cimitero, controllare se il suono della sirena è udibile in tutto il cimitero , ecc

Segnala Errore