C’è Varese-Casale, servono punti per respirare

Biancorossi a Masnago mercoledì (ore 14,30) contro i piemontesi. Primo obiettivo allontanare i playout, secondo vendicarsi del poker dell'andata

Como-Varese, 14 gennaio 2018

Un’altra sfida storica – certo, meno sentita di quella con il Como – attende al varco il Varese di Paolo Tresoldi, che dopo il KO nel derby deve affrontare il Casale al “Franco Ossola”. Quella con i piemontesi può essere considerata una partita chiave per restare nella zona “tranquilla”, quella cioè al di sopra della linea dei playout.

Oggi il Varese ha quattro lunghezze (25 a 21) di margine ma ovviamente è prematuro fare i conti in questo senso, visto che c’è un girone quasi intero da giocare prima di tirare le somme. Però quello dovrà essere l’obiettivo di Palazzolo e compagni nell’immediato futuro, e guadagnare tre punti contro il Casale – a quota 20 – sarebbe molto importante. (foto in alto: Paolo Arca)

Tanto più che all’andata i nerostellati inflissero una batosta pesantissima ai biancorossi (4-2 con tre gol tra il 43′ e il 52′), facendo scattare l’allarme rosso per Iacolino (che proprio negli spogliatoi del “Natale Palli” diede i primi segni di forte nervosismo.
Rispetto alle ultime uscite Tresoldi ha per lo meno un’ampia scelta per la rosa degli attaccanti: la rete di De Carolis a Como è considerata un buon viatico, così l’ultimo arrivato potrebbe già vestire i panni del titolare. Tra i pretendenti a giocare dal primo minuto ci sono anche Ba – bravo al Sinigaglia – e Melesi oltre a Pedrabissi, Lercara e La Ferrara.

Como-Varese, 14 gennaio 2018

Il tecnico biancorosso ha mischiato un po’ le carte nella rifinitura per quanto riguarda il resto della squadra, anche se tra difesa e centrocampo non dovrebbero esserci molte variazioni rispetto a Como. Tra i convocati ci sarà anche Fratus, che però è reduce da un forte stato influenzale. Chi è ancora KO per motivi di salute (otite) è Bizzi: spazio ancora a Frigione tra i pali.

Intanto non si segnalano notizie ufficiali dal punto di vista societario. Vero che la presenza della famiglia Catellani ha dato un po’ di serenità all’ambiente e ha permesso di operare sul mercato, pur con limitazioni e difficoltà; prima o poi però il neopresidente e Paolo Basile, che detiene le quote del club, dovranno arrivare al dunque e accordarsi sulla cessione delle azioni e sulla gestione dei debiti. Ma per ventiquattr’ore si pensi al campo e, speriamo, a fare risultato.

DIRETTAVN

Masnago sarà il campo centrale della 3a giornata di ritorno di Serie D, turno raccontato come di consueto da VareseNews attraverso il liveblog, già avviato martedì pomeriggio. All’interno notizie, curiosità e il sondaggio-pronostico; poi, dalle 14 in avanti, la partita minuto per minuto. Per partecipare si può scrivere nello spazio commenti o usare – su Twitter e Instagram – gli hashtag #direttavn o #varesecasale. Per accedere al live CLICCATE QUI.

Classifica: CARONNESE 48; Gozzano 47; Como 42; Pro Sesto, F. Caratese 37; Chieri 35; Inveruno 33; Borgosesia, Bra 30; Pavia 26; VARESE, Oltrepovoghera 25; VARESINA 24; Borgaro 23; Olginatese 21; Casale, Arconatese 20; Seregno 18; Derthona, Castellazzo B. 13.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 16 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.