Chiuso il caso Repossi: l’ala andrà alla Ternana

Il Varese ha ceduto a titolo definitivo l'ala che era stata in bilico tra i rossoverdi e il Carpi e che da tempo non si allenava con la squadra di Tresoldi

Varese - Arconatese

Si è ufficialmente conclusa oggi la parentesi biancorossa di Andrea Repossi, l’ala che il Varese ha prelevato la scorsa estate dall’Inveruno e che è stato uno dei migliori uomini a disposizione di mister Iacolino nel girone di andata.

Repossi, classe 1996, aveva però disertato gli allenamenti in questo primo scorcio di 2018, sia per ragioni economiche – reclamava rimborsi spese che non erano stati pagati – sia perché il suo nome era al centro di un piccolo caso di mercato. Il Varese infatti aveva un preaccordo per cedere l’ala destra al Carpi mentre il giocatore e il suo procuratore avevano stretto un’intesa con la Ternana.

E proprio la società rossoverde umbra sarà la prossima destinazione di Repossi: lo ha comunicato ufficialmente il Varese che ha ceduto a titolo definitivo il giocatore, ricavandone quindi un piccolo ma utile introito. «Ad Andrea un grosso in bocca al lupo per la sua futura carriera dal club biancorosso» si legge nella nota diramata dal Varese Calcio.
Con quest’ultima maglia Repossi ha collezionato 17 presenze con 3 reti all’attivo e 2 assist, uno dei pochi calciatori che nel girone di andata hanno rispettato in pieno le attese dei tifosi. Ora però Andrea è atteso da un doppio salto in alto, visto che la Ternana milita in Serie B (in lotta per la salvezza) vedremo se e come riuscirà a farsi spazio nella formazione allenata da Sandro Pochesci.

La squadra di mister Paolo Tresoldi intanto, dopo il bel pareggio a reti bianche strappato a Sesto San Giovanni, è tornata al lavoro quest’oggi, lunedì 22, e osserverà il consueto giorno di riposo di martedì. Obiettivo arrivare con le pile cariche a domenica prossima, quando a Masnago arriverà l’Inveruno, curiosamente la squadra di provenienza di Repossi.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 22 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore