Cinema e musica al Nuovo Teatro con lo spettacolo “Sound ciak”

Sabato 20 gennaio la stagione del Nuovo Tetro di Cuasso prosegue con uno spettacolo musicale che vede sul palco la "BackCover Band" con il pianista Enrico del Prato

Avarie

Nuovo appuntamento per la stagione 2017-2018 del Nuovo Teatro di Cuasso diretto da Paolo Franzato.

Sabat0 20 gennaio, alle 21, la rassegna propone “Sound Ciak“, uno spettacolo musicale dedicato al secolare sodalizio tra cinema e musica, quest’ultima intesa nel suo senso più ampio: una raccolta di brani che spazia dal rock al soul, dalla classica al metal, dal pop al gospel.

Il nome dello spettacolo nasce dalla crasi tra il termine anglosassone “sound check”  (il momento che precede i concerti dedicato alla prova degli strumenti e dei volumi) e “ciak”, un vocabolo legato al mondo del cinema ed entrato da anni nel gergo comune.

In scena la BackCover Band, una giovane realtà musicale nata in Valceresio due anni fa, con la partecipazione del musicista Enrico Del Prato al pianoforte.

«L’interpretazione di una gamma di generi così variegata è una grande sfida per un gruppo che ha dedicato i suoi due anni di attività quasi esclusivamente al genere rock – spiega il direttore artistico del Nuovo Teatro, Paolo Franzato – Scomodare mostri sacri come Lou Reed o Paul Simon, reinterpretare Morricone o Nino Rota in chiave metal è una sfida coraggiosa ma al tempo stesso stimolante. Ciascun pezzo sarà introdotto da uno spezzone significativo e sarà accompagnato dal trailer proiettato alle spalle di musicisti e cantanti. Uno spettacolo frizzante ma sobrio, adatto a tutte le età, che citerà registi come Sergio Leone, Tarantino, Benigni e Tornatore che hanno reso grande il nostro cinema nel mondo».

Lo spettacolo si annuncia sold out, e si consiglia vivamente di telefonare e prenotare per accertarsi la disponibilità dei posti.

Ingresso 10 euro. Contatti: 349 7119193

di
Pubblicato il 19 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore