Civati: “Ofo è un ulteriore stimolo per usare meglio le bici”

L'assessore Andrea Civati commenta positivamente i primi dati del bike sharing. "Certamente c'è molto da fare anzitutto sulle infrastrutture per la mobilità ciclistica. Tuttavia i risultati ci incoraggiano a fare meglio"

Andrea Civati

Dopo un primo report sull’utilizzo del servizio di Ofo interviene anche l’assessore Andrea Civati.

“Questi dati sono interessanti perché sfatano il mito che a Varese la bicicletta non possa essere utilizzata come mezzo di trasporto quotidiano.  Certamente c’è molto da fare anzitutto sulle infrastrutture per la mobilità ciclistica (piste ciclabili, rastrelliere, corsie dedicate). Tuttavia questi dati ci incoraggiano a fare meglio”.

Sono 4.500 le persone uniche che hanno utilizzato il bike sharing libero di Ofo in questi due mesi circa. Significa oltre 600 persone al giorno malgrado il periodo non favorevole e le festività natalizie.

“Nei prossimi mesi – prosegue Civati – realizzeremo proprio queste ulteriori iniziative: ad esempio inaugureremo il cantiere per una nuova pista ciclabile riservata che porta dalle Stazioni a Casbeno per poi raggiungere il lago di Varese. In conclusione, il caso del bike-sharing varesino dimostra che un nuovo modello di mobilità per la nostra città non solo è possibile ma è reale!”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore