Cliente molesto picchia i carabinieri, arrestato

Un 30enne in preda ai fumi dell'alcol ha aggredito i militari chiamati dai proprietari di due bar della zona

carabinieri notte

Disturba i clienti del bar e aggredisce i carabinieri intervenuti per calmarlo. Un 30enne di Cassano Magnago è finito in manette, la scorsa notte, dopo una serata a base di alcol.

I carabinieri della stazione di Cassano, nel corso della nottata, sono intervenuti a Cavaria con Premezzo in seguito alla chiamata di due esercente del paese che avevano avuto la sfortuna di averlo come cliente.
L’intervento si è concluso con l’arresto del giovane cassanese, operaio, pregiudicato; i reati contestat sono di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

All’arrivo della pattuglia, nel tentativo di eludere la propria identificazione, l’uomo si è scagliato improvvisamente contro gli stessi, tentando di colpirli al volto, tanto da rendere necessaria la sua immobilizzazione forzata con l’aiuto di una seconda pattuglia sopraggiunta in ausilio.

A seguito di quanto avvenuto i militari riportavano lievi contusioni, refertate con 10 giorni di prognosi ciascuno per contusioni in varie parti del corpo. Nessuna lesione per il soggetto, poi arrestato.

Trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma in attesa rito direttissimo fissato per la mattinata odierna, è stato sottoposto dal giudice all’obbligo di firma.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 29 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore