Como “blinda” la zona dello stadio per il derby

Pronte le disposizioni in vista della gara di domenica 14 tra lariani e biancorossi

Varese - Como 0-1

In attesa del definitivo via libera – lo prenderà il Questore – a Como è iniziata l’organizzazione per il derby di calcio in programma domenica 14 gennaio a partire dalle 14,30 e valido come seconda giornata di ritorno del Girone A di Serie D.

Dopo il via libera dell’Osservatorio alla trasferta dei tifosi del Varese, nella città lariana sono arrivate le prime disposizioni per ridurre al minimo il rischio di contatti tra le due fazioni di supporters.

Il Comune predisporrà il provvedimento più restrittivo tra quelli a propria disposizione per quanto riguarda le chiusure stradali: tutta l’area intorno allo stadio “Sinigaglia” sarà interdetta alla sosta così come la zona del lungolago che si trova nei pressi dell’impianto. Il divieto di sosta comincerà alle 8 del mattino con eventuale rimozione forzata mentre anche ai pedoni sarà proibito attraversare certe zone, che saranno chiuse con apposite cancellate.

Il Como ha riservato 300 biglietti per il settore ospiti, ma le modalità di vendita ai supporters del Varese non sono ancora state rese note in via ufficiale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore