Il consiglio approva il progetto delle stazioni nel verde

Un importante progetto per la città, ora si attende che i lavori partano davvero

nuove stazioni varese

Il consiglio comunale di Varese, riunito al Palasport, ha approvato il progetto urbanistico per il rifacimento di tutto il quartiere delle stazioni ferroviarie.

Un progetto che è stato presentato dall’assessore Andrea Civati e successivamente descritto dal sindaco Davide Galimberti. Il primo cittadino ha lodato il lavoro della sua giunta, con “assoluta modestia”, e ha stigmatizzato “chi ha osato mettere in discussione che ci fossero i soldi”; mentre nella discussione la maggioranza di centrosinistra ha sottolineato come si tratti del progetto più importante degli ultimi 30 anni, come lo ha definito Luca Paris.

consiglio comunale varese palasport

I 18 milioni di euro di finanziamento arrivano com’è noto dal Governo Renzi prima e Gentiloni poi, e la giunta lo ha ricordato.

Dalle opposizioni, è giunta la critica molto forte del leghista Fabio Binelli, che ha stroncato il progetto e criticato anche la chiusura prevista del sottopasso di via Morosini (“Non lo fece la Lega, quindi non avete motivo di chiuderlo” ha osservato con una battuta). Secondo la Lista Orrigoni (Boldetti) è un errore la costruzione del centro anziani in piazzale Kennedy; Fabrizio Mirabelli del Pd ha ricordato come la giunta Fontana avesse proposto progetti faraonici come quello che prevedeva grattacieli ma mai nulla è stato fatto, mentre oggi c’è un finanziamento vero e un progetto reale.

Il centrosinistra ha votato a favore, il centrodestra ha votato contro. Due astenuti: Rinaldo Ballerio della Lista Orrigoni (unico del suo gruppo) e Gaetano Iannini del Gruppo Misto.

Per fortuna è confermata la scomparsa delle passerelle che nel primo disegno erano presenti e avevano lasciato tutti di stucco.

Il consiglio si è aperto con un minuto di silenzio dedicato al giorno della memoria, proposto dal consigliere del Pd Giacomo Fisco.

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 30 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore