Corso di alta formazione sulla comunicazione digitale

L'Università dell'Insubria propone un corso di 60 ore dedicato al mondo della comunicazione digitale e dei social

universita insubria ingresso

L’Università degli Studi dell’Insubria propone il primo corso di alta formazione per: “Specialista in Social media e Comunicazione digitale”, promosso dal Centro di Ricerca Mass media e Società: Storia e critica dell’opinione pubblica, con il patrocinio della Consigliera di Parità di Varese e della Fondazione Comunitaria del Varesotto.

Direttore scientifico del Corso è il professor Antonio Orecchia, docente di Storia Contemporanea dell’Università dell’Insubria. Il corso mira a formare professionisti della comunicazione in ambito digitale e dei social media. La didattica è basata su lezioni frontali e “project work” e offre tutte le competenze necessarie per lavorare nei diversi ambiti: dal mondo imprenditoriale, alla pubblica amministrazione, dalle associazioni alla libera professione. Si tratta di una figura professionale capace di organizzare strategie e azioni comunicative attraverso new media e strumenti digitali.

Non sono richiesti particolari requisiti per l’accesso, il corso si rivolge a diplomati e laureati, a persone già occupate che intendano valorizzare l’uso dei social media e delle tecniche digitali per raggiungere efficacemente gli obiettivi programmati e a persone in cerca di prima occupazione che vogliano competere sul mercato in qualità di Specialisti in Social media e Comunicazione digitale.

Gli studenti dell’Insubria che frequenteranno il Corso potranno fruire di 6 crediti formativi.

I moduli didattici sono: “Società multimediale”, con focus sui social media più popolari, Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Snapchat, Linkedin, etc – e ancora Microtargeting e  neuromarketing, fino all’analisi delle campagne elettorali digitali;  “Marketing, Social media e Comunicazione digitale”, all’interno del quale è previsto anche un apposito laboratorio; “Web e social network: Etica e normative di  regolazione”, docente:Paola Biavaschi, professoressa di Diritto dell’Informazione dell’Università dell’Insubria; “L’inglese per il Web e per i Social Media”, docente: Alessandra Vicentini, professoressa di Inglese dell’Università dell’Insubria; e infine“Le forme della comunicazione giornalistica online”; “Uffici stampa e social media”; “La comunicazione televisiva”.

Le lezioni avranno luogo a Varese,  in Via Monte Generoso dal 13 marzo al 15 maggio, dalle ore 18,00 alle ore 21,00, per un totale di 48 ore in presenza e 12 ore di apprendimento online.

La quota di partecipazione è di 250 euro. Le iscrizioni partono lunedì 12 febbraio e si concludono sabato 10 marzo, mediante l’invio del modulo allegato al bando, compilato e firmato, all’indirizzo e-mail:   segreteria.dista@uninsubria.it, allegando il proprio documento di riconoscimento e la ricevuta di versamento della quota di iscrizione specificando la seguente causale: Iscrizione al Corso in “Specialista in Social media e Comunicazione digitale”. Saranno accettati al massimo 60 partecipanti.

Per informazioni contattare: per aspetti didattici il Prof. Antonio Orecchia tramite e-mailantonio.orecchia@uninsubria.it; per aspetti riguardanti iscrizioni e versamenti della quota di partecipazione la segreteria, sempre per e-mail, segreteria.dista@uninsubria.it.

Per consultare e scaricare il bando https://www.uninsubria.it/postlauream/corso-di-alta-formazione-specialista-socialmedia-e-comunicazione-digitale

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore