Dall’Olona alla rivouzione circolare, il 2018 di Legambiente

Nella serata di venerdì 19 febbraio nella sede di Varese in via Rainoldi 14, l'associazione ha aperto l'anno nuovo con una serata per fare il punto della situazione

Presentazione risultati legambiente

La #rivoluzionecircolare, per Legambiente, passa da due parole chiave: ambiente e volontariato.

E’ quello che è emerso nella serata di venerdì 19 febbraio dove, nella sede di Varese in via Rainoldi 14, l’associazione ha aperto l’anno nuovo con una serata per fare il punto della situazione ed affrontare al meglio il 2018.

Una serata che si è aperta alle 18.30 con la presentazione dei progetti che verranno portati avanti quest’anno: dalla Valle Olona al Campo dei Fiori, da Casamatta ai Mulini di Gurone a tutte le iniziative legate al volontariato, dai campi estivi all’alternanza scuola-lavoro.

Alle 19 poi, spazio all’aperitivo con il dj set che ha preceduto alle 20.30, il documentario “Olona, un fiume”.

L’ANELLO SUL FIUME

A marzo chiuderà, almeno ufficialmente, uno dei principali progetti che Legambiente sta seguendo: L’Anello sul Fiume. Iniziato nel 2016, il progetto rispondeva al bando “comunità resilienti” di Fondazione Cariplo, in riferimento alla piccola comunità dei Mulini di Gurone. In due anni, l’Anello sul Fiume non ha solo portato tanti eventi culturali e scientifici tra i Mulini, ma ha creato uno “spin off” particolarmente attivo, grazie a “Casamatta”, che qui ha trovato la propria collocazione.

«Con Casamatta, ad esempio, è stato costruito il forno comune, e lentamente gli spazi una volta dimenticati stanno tornando a vivere e a proporre un nuovo modo di fare le cose e di stare insieme – ha spiegato Valentina Minazzi, presidente di Legambiente Varese –  Non solo: all’interno dell’Anello sul Fiume abbiamo anche attivato un progetto di alternanza “scuola/lavoro” con il liceo scientifico Galileo Ferraris di Varese: la scorsa estate abbiamo iniziato coinvolgendo un gruppo di ragazzi che torneranno in febbraio per continuare ad aiutarci nei lavori di ricerca sulla biodiversità dell’area. La collaborazione con il liceo varesino non chiuderà qui: come molte delle azioni avviate grazie a “L’anello sul fiume”, a giugno si attiverà un altro gruppo di studenti».

FIUME E MONTAGNA

Legambiente,  come Coordinamento Provinciale, sta partecipando a vari progetti che riguardano l’asta dell’Olona, e nel 2018 sarà protagonisti di importanti scelte per il territorio insieme agli enti locali. Fiume, ma anche montagna: «stiamo collaborando con il Parco Campo dei Fiori in tantissimi progetti – ha continuato Minazzi –  a cui si è aggiunto, dopo l’incendio della montagna lo scorso autunno, il coordinamento dei volontari “spontanei” sotto l’hashtag #CampodeiFioriSiamoNoi»

EDUCAZIONE AMBIENTALE

Nelle scuole, e sul territorio con le iniziative come “Puliamo il mondo”, continuano le proposte dei nostri campi di volontariato, che per l’estate porteranno sul territorio del Parco Campo dei Fiori giovani da tutta Europa e da tutto il mondo: «I programmi sono ancora in via di definizione, ma torneremo a Carnago e a Villaggio Cagnola. Sempre a Villaggio Cagnola, per la prossima primavera abbiamo già in programma, con alcune scuole del territorio, una serie di visite guidate alle sorgenti dell’Olona».

Il 2018, a Varese, sarà anche l’anno di “Varese Bene Comune”: «un progetto importante, insieme a Comune, cooperativa Naturart e con la collaborazione di Labsus ed Elmec per un nuovo modo di vivere la città, da cittadini attivi, partecipi e responsabili».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore