Derubato dello smartphone in via Borghi

La prontezza di un agente fuori servizio ha consentito di soccorrere l'uomo, cittadino svizzero, circondato e "ripulito" in zona stazione

polizia notte

Derubato del suo smartphone in zona stazione, ha potuto riavere il telefono grazie alla prontezza di un agente libero dal servizio, intervenuto per primo sul posto.

Il poliziotto, in forza al Commissariato cittadino, ha notato in via Borghi tre uomini in fuga inseguiti da un quarto che urlava di esser stato derubato del suo smartphone.

L’agente si è messo subito sulle tracce dei fuggitivi, intanto ha fatto intervenire le Volanti. Alla fine i tre fuggitivi sono stati individuati in via Porta, in un parcheggio retrostante un parcheggio, nascosti dietro a una siepe, che alla vista degli agenti hanno tentato di fuggire ma sono stati fermati all’incrocio tra via Trieste e via Ferni (sempre in zona stazione).

I tre sono cittadini marocchini residenti ad Arona, di età tra 25 e 30 anni. Sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Busto, per furto aggravato in cocnrosoLo martphone è stato recuperato e restituito al proprietario, un cittadino svizzero che si trovava a Gallarate per lavoro.

L’episodio mantiene alta l’attenzione sulla situazione della zona stazione: nei giorni scorsi si era discusso per una rissa con feriti e poi per una aggressione ai danni di due lavoratori. E questo nonostante sia invece migliorata – almeno come percezione – la situazione dal lato di via Beccaria-via 25 aprile, dopo la vasta operazione che ha portato in carcere un gruppo di spacciatori prevalentemente di origine nigeriana.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore