Diciotto squadre in vasca per il “Città di Saronno”

Domenica (ore 14) si disputa la 9a edizione del meeting organizzato dalla Rari Nantes dedicato ai disabili intellettivi e relazionali

rari nantes saronno nuoto fisdir disabili

È un appuntamento cardine della stagione sportiva per il nuoto in chiave Fisdir, la federazione che coordina le attività degli atleti con disabilità intellettiva e relazionale.

Il meeting di nuoto “Città di Saronno” va in scena per la nona volta domenica 28 gennaio nella piscina di via Miola e richiama sui bloccchi di partenza ben 252 iscritti, un record per questa manifestazione voluta e organizzata dalla Rari Nantes Saronno. Sono invece 18 le squadre pronte a partecipare all’appuntamento, che prenderà il via alle 14 con le esibizioni dei 120 atleti promozionali. A seguire invece toccherà agli agonisti delle categorie S14 e C21 tra i quali ci saranno anche diversi componenti della Nazionale azzurra.

A proposito di Rari Nantes, il club saronnese si schiera al via con ben 14 atleti, ennesimo segnale dell’attenzione della società al mondo Fisdir: la squadra locale è affidata al responsabile tecnico Leonardo Sanesi che è affiancato dal responsabile settore disabili Andrea Clerici e dagli allenatori Alessandro Fontanari e Daniele Spotti.

«Ringraziamo in modo particolare la Saronno Servizi SSD per la fiducia accordataci nell’organizzare questa manifestazione – dicono alla vigilia la presidente della Rari Nantes, Chiara Cantù, e il suo vice Lorenzo Franza – l’Amministrazione Comunale di Saronno, la FISDIR e il CIP con i loro rappresentanti; gli sponsor del meeting, tutti i collaboratori e i volontari che con il loro prezioso lavoro permetteranno anche quest’anno la buona riuscita della manifestazione; gli allenatori e le famiglie che sono il più forte stimolo e sostegno per le piccole e grandi vittorie di questi atleti». L’ingresso alla manifestazione natatoria alla Piscina di Saronno sarà libero.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore