“Due”, Raoul Bova e Chiara Francini sul palco delle Arti

Martedì 16 e mercoledì 17 gennaio in scena gioie e paure di una coppia alle prese con le istruzioni della camera da letto

Tempo libero generica

Dopo la bella partenza della Stagione Teatrale alle Arti, con lavori che hanno visto grandi interpretazioni di Ugo Pagliai in “Odio Amleto”, Alessandro Haber ne “Il Padre”, Gigio Alberti e Filippo Dini in “Regalo di Natale” di Pupi Avati, riprende la 50ª Stagione Teatrale, martedì 16 e mercoledì 17 gennaio, con il lavoro “Due”.

A interpretare i due protagonisti sono Raoul Bova e Chiara Francini.

Durante il montaggio del letto matrimoniale si interrogano sul loro futuro di coppia. Emergono profonde differenze nella visione della vita futura e anche giudizi diversi circa i personaggi che sono entrati e entreranno nella loro esperienza: genitori, amanti, figli, amici che, fisicamente in scena rappresentati da cartonati, turberanno la loro sperata serenità. Da qui una presa di coscienza maggiore di come la vita di coppia sia più problematica perché toccata e forgiata anche da tante altre presenze.

I protagonisti sono nuovi al Teatro delle Arti e questo comporta un’attesa che dovrebbe portare a una vasta richiesta di biglietti nei giorni di prenotazione, dalle 17.30 in poi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore