Ernesto Cairoli: un modello per i giovani di oggi

A cento anni dall'intitolazione del liceo classico, la figura di Ernesto cairoli è stata ricordata in un convegno ospitato nell'aula magna di via Ravasi

famiglia di ernesto cairoli

Ernesto Cairoli: una figura che sia da stimolo e modello per i giovani di oggi. La figura del giovane patriota ucciso nella battaglia di Bitumo il 26 maggio 1859 tra le fila del corpo dei “Cacciatori delle Alpi” è stata analizzata questa mattina, mercoledì 31 gennaio, nell’aula magna di via Ravasi dell’Università dell’Insubria.

In occasione dei 100 anni dall’intitolazione del liceo classico varesino alla sua memoria, la scuola ha proposto alla cittadinanza un convegno storico culturale in cui si è raccontato il personaggio da diverse angolature: dopo l’introduzione storica del periodo e della figura di Ernesto Cairoli, tenuta dalla docente Marina Tesoro, professore di Storia Contemporanea presso l’Università degli studi di Pavia, hanno preso la parola Daniele Cassinelli, direttore dei Musei civici di Varese, Serena Contini, responsabile ricerca e valorizzazione patrimonio culturale e museale che ha dedicato il suo intervento alla madre Adelaide, figura di spicco e molto importante nella vita dei suoi figli. A seguire gli interventi di due docenti del classico: Francesca Ricardi che ha parlato della celebrazione dei fratelli Cairoli nella pittura risorgimentale mentre Enzo La Forgia ha ricordato il monumento al garibaldino in Varese.

La conclusione dei lavori è stata affidata a Giuseppe Armocida, già ordinario di Storia della Medicina presso l’Università dell’Insubria e già Presidente della Società Italiana di Storia della Medicina.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore