Varese News

Frena il contagio influenzale: oltre 4 milioni le persone colpite

Nella terza settimana del 2018, la rete di sorveglianza nazionale ha registrato l'inversione del picco raggiunto la scorsa settimana

influenza

Dopo giorni di crescita vertiginosa, ha rallentato il virus dell’influenza che, quest’anno, ha raggiunto livelli che non si registravano dal 2004.

La scorsa settimana si è assistito alla diminuzione del numero di nuovi casi:  il livello di incidenza in Italia nella terza settimana del 2018 si è mantenuto  ancora ad un livello di “Alta intensità” ed è pari a 13,1 casi per mille assistiti ma lontano dal picco che si è registrato nella seconda settimana con il 14,5 casi per mille assistiti.

La fascia di età maggiormente colpita è quella dei bambini al di sotto dei cinque anni in cui il livello dell’incidenza è pari a circa 40,3 casi per mille assistiti e quella tra 5 e 14 anni pari a 21,9. In queste fasce di età si osserva ancora un brusco aumento del numero di casi rispetto alla precedente settimana dovuto alla riapertura delle scuole dopo le festività natalizie. In diminuzione, invece, il numero di casi nei giovani adulti in cui l’incidenza è pari a 11,1 e negli anziani con 5,8 casi per mille assistiti.

Il numero di casi stimati in questa settimana è pari a circa 794.000, per un totale, dall’inizio della sorveglianza, di circa 4.728.000 casi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore