Infortunio sul lavoro, operaio precipita e muore

Drammatico incidente durante un intervento in centro storico

Ambulanza

Un operaio di 51 anni è morto, dopo essere caduto da un’altezza di circa 3 metri, mentre era impegnato nell’installazione di un tubo di scarico in via Santa Maria, nel centro storico di Parabiago.

È successo nella mattinata del 31 gennaio, così scrive il sempre documentato LegnanoNews:

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’operaio 51enne di Eco Eridania, società che si occupa della raccolta, dello stoccaggio provvisorio e dello smaltimento di rifiuti speciali pericolosi, era impegnato ad installare un tubo dalla grata di scolo. Per cause ancora in fase di verifica, l’uomo è precipitato da un’altezza di circa 3 metri.

Il 51enne è deceduto sul colpo: nonostante l’intervento del personale sanitario dell’ambulanza e dell’automedica, infatti, per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

La Cgil, dopo l’ennesima morte sul lavoro, ha chiesto un tavolo territoriale sul tema: “Per quanto riguarda l’incidente mortale di questa mattina, esprimiamo il nostro profondo cordoglio e diamo la massima disponibilità di sostegno ed assistenza ai famigliari dell’operaio” spiega il sindacato in una nota della Camera del Lavoro Ticino-Olona. “Riteniamo necessario aprire un tavolo di confronto a livello territoriale sul tema della salute e sicurezza sul lavoro anche con gli organi competenti perché non si può sottovalutare il tema.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore